Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 10:13

Al Santissima Annunziata uno Spazio Arcobaleno per mamme e papà

Al Santissima Annunziata uno Spazio Arcobaleno per mamme e papà

Sassari 6 ottobre 2022 – Apre al Santissima Annunziata lo Spazio Arcobaleno, un’area per conciliare lavoro e tutela della genitorialità, un luogo aperto al territorio in cui le mamme e i papà possono trascorrere del tempo con i loro bambini e trovare un valido appoggio, anche per allattare i bimbi oppure soltanto per cambiare il pannolino dei loro piccoli. Nasce da un’idea condivisa tra il Cug (Comitato unico di garanziadell’Università di Sassari e il Cug della Aou di Sassari, con la direzione aziendale dell’Azienda di viale San Pietro che ha sposato l’iniziativa e messo a disposizione i locali.
Lo Spazio Arcobaleno sarà inaugurato il 7 settembre, alle ore 12,30, al piano terra dell’ospedale civile Santissima Annunziata.
Una stanza luminosa, le pareti di colore azzurro e celeste che trasmettono serenità e una vetrata interna rivolta verso la hall dell’ospedale, per dare il senso dell’accoglienza. Sulle finestre – grazie a un pannello adesivo – campeggia un cielo contornato di nuvole bianco panna e un arcobaleno al centro che trasformano la stanza in uno spazio aperto.
L’allestimento di speciali spazi, dedicati ad accogliere bambine e bambini per favorire l’incontro genitori-figli/e ma anche la cultura dell’allattamento al seno materno, sono incoraggiati dall’Organizzazione mondiale della Sanità (Oms) e dall’Unicef.
Si tratta di azioni che vedono le pubbliche amministrazioni erogare un servizio alla collettività, sulla base anche delle necessità espresse e che assumono le caratteristiche di azioni positive, comportamenti collaborativi alle esigenze di allattamento, naturale e artificiale, e della relazione tra genitori e figli.
Uno spazio che diventa fruibile non solo dal personale Aou e Uniss e da studenti e studentesse di tutta l’area di viale San Pietro e zone limitrofe, ma anche da degenti che, attualmente, possono incontrare figli e figlie o nipoti soltanto agli ingressi del reparto. Un’iniziativa e un’apertura del servizio all’esterno che avrebbe una sicura ricaduta positiva sul benessere dell’utenza.
A precedere l’apertura dello Spazio Arcobaleno sarà un convegno, con inizio alle ore 9 nell’aula magna dell’Università di Sassari, in piazza Università, incentrato proprio sul ruolo degli Spazi Arcobaleno come aree inclusive per la collettività.
Ad aprire i lavori saranno il rettore dell’Ateneo, professor Gavino Mariotti, e il direttore sanitario dell’Aou dottor Luigi Cugia.
A illustrare l’iniziativa, invece, saranno la presidente del Cug dell’Università di Sassari, professoressa Marta Galiñanes Gallén, e la presidente del Cug dell’Aou di Sassari dottoressa, Anastasia Gabriella Tucconi.
Seguiranno quindi gli interventi del presidente della struttura di raccordo della Facoltà di Medicina ospedaliero universitaria, professor Giovanni Sotgiu, del presidente del Consiglio degli studenti dell’Università di Sassari, Giuseppe Norcia, quindi della rappresentante dell’Associazione studenti di Agraria, Francesca Senis.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi