Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 22:40

Al via il primo Festival Naturista della Sardegna “L’ISOLA NUDA” a Porto Ferro

Al via il primo Festival Naturista della Sardegna “L’ISOLA NUDA” a Porto Ferro

La Sardegna ha deciso di puntare molto sul Turismo Naturista: oggi è la prima regione in Italia, insieme alla Toscana, per numero di spiagge ufficiali. Dal 7 al 9 ottobre 2022, Porto Ferro di Sassari ospiterà la prima edizione del Festival della Cultura Naturista “L’ISOLA NUDA”
“L’Associazione Naturista Italiana A.N.ITA. e il Teatro d’Inverno – afferma Giampietro Tentori, presidente di A.N.ITA. – hanno ideato e costruito insieme il Festival L’ISOLA NUDA per regalare tre giorni di Naturismo nelle sue espressioni più vere, quella ambientale, culturale e di benessere personale e collettivo”.
Musica, teatro, escursioni, sport, attività olistiche e artistiche. Un ricco programma voluto nella cornice della baia di Porto Ferro, gioiello naturale del nord ovest della Sardegna e organizzato con la collaborazione attiva degli operatori turistici locali. “Un evento aperto a tutti/e e non solo ai naturisti – aggiunge Giuseppe Ligios, direttore artistico della compagnia Teatro d’Inverno e rappresentante ANITA per la Sardegna – con la voglia di confrontarsi alla luce del sole sul tema della nudità in comune, come espressione vitale della  dimensione umana, diritto personale e collettivo, rispetto di Sé stessi, degli Altri e dell’ambiente, emozione di vivere a stretto contatto con la Natura per imparare ad amarla e averne cura”.
Uno sguardo particolare sarà rivolto inoltre all’interesse economico con un incontro/aperitivo, che si terrà sabato alle 11:00 nel patio de La Griglieria di Porto Ferro, sul futuro Distretto del Turismo Naturista della Sardegna, dedicato alle Istituzioni regionali, alle Amministrazioni comunali, alle Aree naturali protette, al mondo della comunicazione e agli operatori del turismo sostenibile. Si parlerà anche di accessibilità per tutti, per attivare in Sardegna la prima spiaggia naturista italiana fruibile dalle diverse disabilità.
L’ISOLA NUDA affiderà l’incontro tra Arte e Nudità a tre appuntamenti artistici che, insieme alle attività olistiche, gli incontri di yoga, i laboratori esperienziali di massaggio, le lezioni ed escursioni lungo costa sulla tavola da Sup a cura della Bonga Surf School, e la scoperta del territorio sotto la guida di Sardinia Nature, daranno voce, corpo e ritmo al festival. Il primo appuntamento è per sabato 8 alle ore 21:30, negli spazi presso il Baretto di Porto Ferro gestito dalla Coop. Piccoli Passi, con il concerto del quartetto capeggiato da NILO, in arte Daniele Delogu, che proporrà al pubblico un viaggio tra i generi indie, pop e jazz d’autore, e al quale farà seguito il raffinato Dj Set con la selezione musicale della Dj Spetti. Domenica 9 alle ore 10:30 sarà la Cala Torre Bianca a fare da scenario alla performance di danza site-specific Articolazioni del tempo presente del coreografo e performer Dario La Stella della compagnia Senza Confini di Pelle, mentre alle ore 20:20, sempre negli spazi adiacenti il Baretto, sarà il turno di Gianfranco Corona e del monologo ITIS Galileo, un minuto di rivoluzione, tratto dall’omonimo testo di Marco Paolini, (produzione Teatro d’Inverno) per raccontare con leggerezza ed ironia la vita di un uomo controtendenza rispetto al mondo che lo circondava.
La chiusura del festival è affidata al buon cibo e al buon vino da gustare presso La Griglieria di Porto Ferro.
Dettagli sugli appuntamenti, le modalità di prenotazione dei laboratori e di partecipazione agli spettacoli sono disponibili sui siti www.italianaturista.it e www.teatrodinverno.it oppure contattando i numeri 3338578630 e 3683196410 (anche whatsapp) e la mail prenotazioni@teatrodinverno.it


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi