Domenica 16 Gennaio, aggiornato alle 22:08

Dal Pnrr 270 milioni di euro per la Sanità della Sardegna

Dal Pnrr 270 milioni di euro per la Sanità della Sardegna

Cagliari, 13 gennaio 2022 – “Siamo pronti a investire le risorse messe a disposizione dal Pnrr per la sanità e investiremo fino all’ultimo centesimo per dare ai sardi servizi sempre migliori, moderni e potenziare così cure e assistenza”. Lo dichiara il Presidente della Regione Christian Solinas, in seguito alla comunicazione dello stanziamento previsto per la sanità sarda nel decreto del Governo che fissa le risorse destinate all’Isola per 270 milioni di euro. “Una grande opportunità che ci impegna con tutti i nostri sforzi per investire nel modo migliore queste risorse”, prosegue il Presidente.

“In vista dello stanziamento previsto dal Pnrr abbiamo realizzato un piano per il territorio in cui crediamo con forza – dichiara l’assessore regionale della Sanità, Mario Nieddu – e lo abbiamo condiviso con tutti i portatori di interesse, a cui abbiamo chiesto una partecipazione attiva. Stiamo costruendo il futuro con un modello di sanità moderno e sostenibile che va oltre il dualismo ospedale-territorio e dove la centralità è data al cittadino e alle sue necessità. Un sistema capace di accompagnare il paziente nei percorsi di cure e assistenza più adeguati”.

Nel piano della Regione la realizzazione di 13 ospedali di Comunità e 50 Case di comunità, a cui si aggiungono le centrali operativa territoriali, le strutture deputate a guidare i cittadini e rendere più efficiente la presa in carico.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi