Mercoledì 19 Giugno, aggiornato alle 18:16

A grandi passi sull’igiene urbana si cambia verso il porta a porta differenziando

A grandi passi sull’igiene urbana si cambia verso il porta a porta differenziando

Presentate oggi,  tutte le novità del capitolato sull’igiene urbana al via in Riviera del Corallo dal 1 dicembre 2017, che con gradualità prevede il passaggio al servizio porta a porta in molti quartieri urbani. E’ stata anche l’occasione per rendere pubblici i dati ufficiali sulla raccolta differenziata degli ultimi dieci anni e gli obbiettivi prefissati di crescita: il 2017 si conferma l’anno della svolta, col 46% (ad ottobre) di percentuale di rifiuti differenziati raccolti, si punta al 70% come richiesto dalla normativa regionale vigente. DifferenziAmo Alghero, questo lo slogan con cui l’Amministrazione comunale entrerà in tutte le case degli algheresi per sensibilizzare i residenti, contribuendo così a garantire maggiore pulizia, decoro e rispetto dell’ambiente: in distribuzione brochure informative, calendari con le frequenze di raccolta e un glossario da consultare per differenziare i rifiuti nel modo più idoneo.

Il servizio con le nuove frequenze partirà dal 1 dicembre per le sole zone di Fertilia e Centro storico già servite dal porta a porta. Prosegue parallelamente la distribuzione delle nuove attrezzature: dal 1 al 7 dicembre (ore 9-13 e 15-17, sabato solo la mattina, domenica esclusa) i mastelli saranno in consegna a tutte le utenze domestiche del Carmine, Caragol, Galboneddu, Sant’Anna, Maria Pia e Taulera, presso l’Ecocentro di Galboneddu: l’avvio del nuovo servizio porta a porta, in questo caso, è previsto per il 18 dicembre. E’ possibile delegare altri utenti al ritiro delle proprie attrezzature, oppure contattare il numero +39 079950328 chiedendo la consegna dei mastelli a domicilio. “Lavoriamo tutti insieme soprattutto per una città pulita. Amare la città significa prendersene cura anche attraverso i gesti quotidiani della raccolta differenziata – ha detto oggi il sindaco Mario Bruno – la città ha fatto progressi in questi ultimi tempi, e questo ci serve da stimolo per fare meglio. L’igiene urbana è un punto qualificante: sta giustamente a cuore dei cittadini ed è la nostra immagine agli occhi dei turisti. Questo è un primo appuntamento sperimentale con l’innovazione nel servizio, tutte le case degli algheresi avranno un’abitudine nuova che stimolerà a far bene e contribuirà ad un’Alghero più pulita”. Inizia ora una nuova fase con una capillare campagna di informazione presso le case degli algheresi e le utenze commerciali. “Serve uno sforzo da parte di tutti – ha ribadito l’Assessore Raniero Selva – e serve anche attendere l’arrivo di risultati che sono certo non mancheranno. Iniziamo un nuovo corso chiedendo attenzione e collaborazione”.

Per gli abitanti di Fertilia e Centro storico che per le ragioni più diverse non avessero ritirato le propri attrezzature, sarà possibile recarsi tutti i giorni, dal lunedì a venerdì (ore 15-17), presso la sede Ciclat nell’Ecocentro di Galboneddu.

Dal 1 dicembre 2017 (per le sole utenze domestiche di Fertilia e Centro storico già servite dal porta a porta): esporre le attrezzature all’esterno della propria abitazione o condominio entro le ore 6 a partire dalle ore 20 del giorno precedente (ad eccezione dei residenti del Centro storico i quali dovranno esporre le attrezzature dalle ore 6 alle ore 9 dei giorni indicati). Le utenze che non rispetteranno gli orari di esposizione incorreranno in sanzioni. 

Organico: martedì, giovedì, sabato

Plastica e metalli: venerdì

Carta e cartone: mercoledì

Secco residuo: giovedì

Vetro: lunedì


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi