Giovedì 2 Febbraio, aggiornato alle 9:40

Pastori in piazza contro la Regione il 31 Ottobre

Pastori in piazza contro la Regione il 31 Ottobre

Pastori in piazza di nuovo il 31 ottobre. Il movimento dei pastori sardi dichiara di voler manifestare apertamente il 31 ottobre e chiedere le dimissioni dell’assessore all’agricoltura reo a loro dire di non fare abbastanza per il settore. La siccità ha messo in ginocchio un intero comparto che chiede a gran voce aiuto da parte delle istituzioni. Da parte dell’assessorato che negli ultimi giorni ha dedicato al comparto stanziamento straordinario di 45 milioni di euro, manifestano tanta meraviglia nel vedere che i pastori riscenderanno in piazza. A far discutere soprattutto la richiesta del Durc da parte della Regione. Il Durc come si sa è la dichiarazione reddituale da parte delle aziende. In sostanza si dovrebbe dichiarare la situazione reddituale e la regolarità anche in relazione allo stato di contribuzione Inps. Come si vede una querelle che nei prossimi giorni potrebbe essere affrontata da parte degli uffici competenti, per verificare se la frizione si possa appianare e scongiurare lo sciopero.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi