Giovedì 2 Febbraio, aggiornato alle 9:05

Sbarcato a Cagliari sospettato di adesione a gruppi Jihadisti fermato a Roma verrà espulso

Sbarcato a Cagliari sospettato di adesione a gruppi Jihadisti fermato a Roma verrà espulso

Un 36enne algerino pregiudicato, sospettato di aderire a gruppi terroristici di matrice islamica, è stato rintracciato a Roma dai carabinieri del Comando provinciale.L’uomo sarà espulso nelle prossime ore dall’Italia dopo che già era stato espulso per tre anni dall’area Schengen dalle autorità del Belgio e rimpatriato in Algeria lo scorso 8 maggio.
Il 4 ottobre era stata diffusa una nota di allerta riguardo la sua figura da parte del Servizio per la Cooperazione Internazionale di Polizia della Direzione Centrale di Polizia Criminale.
L’algerino sarebbe sbarcato a Cagliari tra il 24 e il 25 settembre a bordo di un barcone partito dall’Algeria per poi raggiungere Civitavecchia con un traghetto preso dal capoluogo sardo.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi