Lunedì 28 Novembre, aggiornato alle 22:02

Una app sarda per smascherare la merce taroccata 

Una app sarda per smascherare la merce taroccata 

Una applicazione innovativa made in Sardinia per contrastare il fenomeno della contraffazione. Si chiama Autentico nfc, dell’omonima azienda che si è collocata al primo posto tra le aziende sarde nella categoria Green Economy del «premio Eureka, l’idea diventa impresa». Ne dà ampio risalto la Nuova di oggi. Il riconoscimento è stato assegnato al manager dell’azienda di Capoterra, Diego Lai, durante il tour Panorama d’Italia, sbarcato a Olbia.CAGLIARI. Una applicazione innovativa made in Sardinia per contrastare il fenomeno della contraffazione. Si chiama Autentico nfc, dell’omonima azienda che si è collocata al primo posto tra le aziende sarde nella categoria Green Economy del «premio Eureka, l’idea diventa impresa». Il riconoscimento è stato assegnato al manager dell’azienda di Capoterra, Diego Lai, durante il tour Panorama d’Italia, sbarcato a Olbia.

L’azienda si è aggiudicata l’accesso alla finale nazionale che si terrà a Ragusa a fine novembre. Il vincitore finale si aggiudicherà la partecipazione al «One Week Accelerator Program NY di Italian Business&Investment Initiative», una settimana di corsi di formazione presso Italian Business &Investment Initiative a New York con rimborso spese per il viaggio e l’alloggio offerto da Panorama e Mondadori.

Inserendo un tag nfc nelle etichette dei prodotti, l’applicazione è in grado di leggere la scheda del prodotto e tutti i dati di produzione pubblici. Inserita anche la funzionalità di segnalazione potenziale falso, qualora l’app non rilevi un tag valido, e quella di invio messaggi al produttore in relazione a uno specifico prodotto acquistato.

L’azienda offre soluzioni per l’anticontraffazione e logistica con tecnologia RfId, NFC e Bluetooth. Opera principalmente con autentico nfc, un servizio per le aziende che consente di etichettare univocamente i propri prodotti con un Dna Tag senza che questi debbano intervenire sulla propria catena di produzione.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi