Domenica 14 Luglio, aggiornato alle 20:29

Ferrari (Ipsos): Denatalità tema emergenziale per Italia. Ma gli italiani, anche i giovani, vogliono fare figli

Ferrari (Ipsos): Denatalità tema emergenziale per Italia. Ma gli italiani, anche i giovani, vogliono fare figli
“Qui a Firenze ho parlato di denatalità e quale migliore occasione di farlo proprio con i pediatri, che di bambini si occupano? La denatalità è un tema di emergenza, di urgenza per il Paese che va affrontato ora per evitare di permanere in quello che i demografi chiamano ‘inverno demografico’, che colpisce l’Italia più che altri Paesi europei”. Lo ha affermato la dottoressa Chiara Ferrari (Ipsos), a margine della prima giornata di lavori del XXXVI Congresso Nazionale della Società Italiana di Pediatria Preventiva e Sociale (Sipps), che si chiude domenica al Palazzo degli Affari di Firenze.
L’Italia– ha proseguito- è un Paese vecchio, è un Paese per i vecchi, dove le nascite continuano a calare. Questo ha un risvolto su tanti aspetti del vivere quotidiano, ma soprattutto sulla società. Andiamo verso un sistema non più sostenibile, dove ci saranno tre persone anziane per un adulto, quindi un sistema pensionistico che non si sostiene, un sistema scolastico che non si sostiene”.
Secondo la dottoressa Ferrari “bisognerà pensare a ripianificare il modo di trasportare le persone e, in tutto questo, una cosa di cui abbiamo parlato è il tema del desiderio, perchè avere figli è una scelta, non si può certo imporre. Quindi gli italiani desiderano ancora fare figli? La risposta è sì. È sì tra le persone adulte in età feconda, ma è sì anche tra i ragazzi più giovani. Ce lo dice Istat, che ha sentito un campione di 11-19enni che nei loro piani hanno anche quello di fare famiglia”.
“Dunque- ha concluso Chiara Ferrari- servono politiche sociali concertate che tengano conto non solo di una spinta alla maternità e alla paternità, non solo una spinta alla genitorialità, ma a una serie di misure che aiutino a far crescere tutto questo”.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi