Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 21:20

Carceri, a Cagliari un altro suicidio. Irene Testa: “assurda indifferenza delle istituzioni”

Carceri, a Cagliari un altro suicidio. Irene Testa: “assurda indifferenza delle istituzioni”

Carceri, a Cagliari un altro suicidio la garante Irene Testa: “assurda indifferenza delle istituzioni”

Cagliari, 2 aprile  “Altri due detenuti, nel giro di pochi giorni, si sono tolti la vita nelle carceri sarde. L’ultimo, di soli 32 anni, era entrato nella struttura detentiva da pochi giorni. È ormai una strage ingravescente che sembra non avere più alcun controllo né fine. Mi unisco al resto della comunità penitenziaria nel senso di sbigottimento e di impotenza davanti all’indifferenza delle Istituzioni, del Governo, del Parlamento, del Ministro della Giustizia. Le persone muoiono in questo modo quando vengono meno le istanze di una civiltà del diritto”. Sono le parole di Irene Testa, Garante regionale delle persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale,


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi