Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 9:16

Il Tarantini Fight Club ancora in maglia azzurra, Jessica Meloni e Matteo Dore gli alfieri

Il Tarantini Fight Club ancora in maglia azzurra, Jessica Meloni e Matteo Dore gli alfieri
Il Tarantini Fight Club ancora in maglia azzurra. Jessica Meloni rappresenterà l’Italia ai mondiali di Muay thai in Grecia, mentre Matteo Dore sarà a Belgrado per i campionati europei Immaf

Dopo una stagione ricca di medaglie, sia nella Muay Thai sia nelle MMA, gli atleti allenati da Angelo Tarantini si preparano a vestire nuovamente la maglia azzurra.

Le recenti convocazioni degli atleti del Team Tarantini per rappresentare l’Italia sono un segno tangibile del prestigio e della qualità che caratterizzano la preparazione dei fighter sassaresi. Il team di via Venezia, potrà contare su due eccellenze Jessica Meloni e Matteo Dore. Questa volta non sarà della partita la giovane promessa Michela Demontis, impegnata nella sua transizione alle MMA professionistiche.

Jessica Meloni, reduce da una serie impressionante di vittorie nei campionati nazionali di Muay Thai, è stata nuovamente chiamata a rappresentare l’Italia ai prossimi Mondiali in Grecia. Il suo impegno e la sua dedizione l’hanno resa una presenza costante sul palcoscenico internazionale.

Matteo Dore, altro pilastro del team, si prepara invece per i campionati europei IMMAF a Belgrado. Il suo talento e la sua determinazione lo hanno reso uno dei più promettenti talenti nel panorama delle MMA, e la sua presenza sul tatami è garanzia di spettacolo e successo.

Il merito di questi risultati va anche allo staff del Tarantini Fight Club, guidato dal direttore tecnico Angelo Tarantini e dal tecnico Vincenzo Casu. Grazie alla loro competenza e dedizione,
«La nostra palestra – commentano Tarantini e Casu – è diventata un punto di riferimento. Il sostegno e l’esperienza del Coni hanno ulteriormente contribuito al nostro successo, confermando il valore di questo centro per l’orientamento e l’avviamento allo sport giovanile».

Il Tarantini Fight Club continua si conferma, così, come una fucina di talenti e una bandiera dell’eccellenza sportiva italiana.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi