Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 23:52

Ma si può incrementare in deroga la volumetria a due passi dal mare?

Ma si può incrementare in deroga la volumetria a due passi dal mare?

“L’associazione ecologista Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) ha inoltrato (15 marzo 2024) una specifica istanza di accesso civico, informazioni ambientali e adozione degli opportuni provvedimenti in relazione all’avvenuta dichiarazione da parte del Comune di Tortolì (NU) dell’interesse pubblico ai fini dell’autorizzazione alla deroga per incremento volumetrico in favore del complesso turistico-ricettivo Villaggio Saraceno, sul litorale di San Gemiliano.

Coinvolti il Ministero della Cultura, la Regione autonoma della Sardegna, la Soprintendenza per Archeologia, Belle Arti e Paesaggio di Sassari, il Comune di Tortolì, i Carabinieri del Nucleo di Tutela del Patrimonio Culturale, il Corpo Forestale e di Vigilanza Ambientale, informata per conoscenza la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lanusei.

La deliberazione Consiglio comunale di Tortolì n. 18 del 19 settembre 2023 consentirebbe un incremento volumetrico in deroga agli strumenti urbanistici vigenti pari a complessivi metri cubi 5.993 rispetto ai 49.412 metri cubi già realizzati.

L’area costiera di San Gemiliano è tutelata con specifico vincolo paesaggistico (decreto legislativo n. 42/2004 e s.m.i.; individuazione con D.M. 16 giugno 1966), mentre la fascia dei metri 300 dalla battigia marina è tutelata con specifico vincolo di conservazione integrale (art. 10 bis, comma 1°, lettera a, della legge regionale n. 45/1989 e s.m.i.).

La realizzazione o l’ampliamento di villaggi turistici di tali dimensioni è, in ogni caso, assoggettata al preventivo e vincolante procedimento di verifica di assoggettabilità a valutazione d’impatto ambientale – V.I.A. (decreto legislativo n. 152/2006 e s.m.i.; D.M. 30 marzo 2015, n. 52).

Può esser concesso un sensibile incremento volumetrico in deroga in zona costiera con vincoli ambientali? E’ decisamente molto importante che si sappia” chiude la nota p. Gruppo d’Intervento Giuridico (GrIG) a firma di Stefano Deliperi


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi