Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 23:38

Giulia giornaliste Sardegna “Pomeriggi letterari all’Oncologico Businco 2024”

Giulia giornaliste Sardegna “Pomeriggi letterari all’Oncologico Businco 2024”

L’associazione Giulia giornaliste Sardegna l’8 marzo partecipa alla rassegna “Pomeriggi letterari all’Oncologico Businco 2024″ attraverso la presentazione del recente libro “Un giorno all’improvviso”, per portare la sua testimonianza sulle capacità e sull’impegno delle donne e sull’importanza di valorizzarle riservando loro una sempre maggiore visibilità e una rappresentazione corretta nella società e nei media

Una serata all’insegna della cultura, della lettura, del dialogo, della partecipazione e della solidarietà. Nella giornata internazionale dedicata alle donne, Giulia giornaliste, attraverso la presentazione della recente opera editoriale “Un giorno all’improvviso”, parlerà delle competenze femminili, e dell’importanza di riconoscerle e valorizzarle riservando alle donne una sempre maggiore visibilità nella società e nei media.

Lappuntamento dell8 marzoalle ore 17.30 nella Sala Conferenze al piano terra, rientra nella rassegna “Pomeriggi letterari all’Oncologico Businco 2024” (Ospedale Oncologico Armando Businco, via Edward Jenner 1, Cagliari) ed è organizzata dall’A.S.P.A.O. Odv (Associazione Sarda di Prevenzione Assistenza Oncologica-Organizzazione di Volontariato) in collaborazione con Kalama Agenzia Letteraria, Gruppo Abbracciamo un sogno e Giulia giornaliste Sardegna; media partner Radio Kalaritana.

L’Associazione di Giulia giornaliste donerà 100 copie del libro all’ospedale oncologico perché siano messe a diposizione delle pazienti e dello staff medico-sanitario, grazie al sostegno di amici e amiche di Giulia giornaliste Sardegna che hanno reso possibile l’iniziativa di solidarietà e che parteciperanno alla serata: Silvia Massa del Gruppo Superemme, Simona Fanzecco della Camera del lavoro metropolitano di Cagliari, Mario Meloni, Corrado Marini VisionOttica 4eyes, Valeria Boi e Alessia Soccol UILTEC.

In programma un dialogo con le socie di Giulia giornaliste Sardegna, Susi Ronchi, Daniela Pinna e Alessandra Addari, coordinato da Dolores Palmas del Gruppo abbracciamo un Sogno. Introduce Ivana Tuveri (A.S.P.A.O. O.D.V.).

Si prevede la partecipazione di alcune professioniste protagoniste delle interviste.

In apertura intervengono: l’arcivescovo della Diocesi di Cagliari Giuseppe Baturi; la direttrice generale ARNAS G. Brotzu Agnese Foddis; il rettore di UNICA Francesco Mola, Angela Cannavale, vicequestora vicaria della Questura di Cagliari; Emmanuela Usai, viceprefetta aggiunta della Prefettura di Cagliari; Francesco Birocchi, presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Sardegna; Simonetta Selloni, presidente Assostampa sarda.

Il libro, è un lavoro collettivo ad opera di 39 donne, di cui 16 giornaliste di Giulia Sardegna che hanno intervistato altrettante professioniste, 2 fotografe, 4 docenti universitarie degli atenei di Cagliari e di Sassari che con la presidente nazionale di Giulia giornaliste hanno curato l’introduzione e la postfazione.

Impreziosito dalle immagini della grande fotografa, Daniela Zedda, artista del ritratto che ci ha lasciato lo scorso anno, il testo, scritto con un linguaggio divulgativo, raccoglie le testimonianze di professioniste impegnate nei diversi settori che hanno superato molteplici difficoltà nei diversi ambiti di lavoro. Il libro è infatti una testimonianza sempre viva e fervida che illumina le capacità e l’impegno delle donne, fonti di benessere e crescita per l’intera società.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi