Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 12:32

La Torres batte il Perugia per 1-0, la vittoria di “rigore” al Vanni Sanna

La Torres batte il  Perugia per 1-0, la vittoria di “rigore” al Vanni Sanna

 

SASSARI. Un rigore di Diakite, lo stadio che esplode al ritorno dei tamburi dei Candelieri. Una Torres attenta che soffre e azzanna. Una grande squadra come il Perugia costretta alla sconfitta e la corsa, al vertice del campionato di serie C girone B, che continua ricaricata di entusiasmo e di voglia. Finisce 1-0: risultato bello da festeggiare. Tosto da centrare. Meritato.

Lo 0-2 di Lucca ha sparato dritta in vena una scarica di adrenalina e entusiasmo che ha ravvivato lo spirito della Torres, guerriera in partenza, alle prese con un campionato tostissimo e le difficoltà del mantenere la barra dritta, sempre, anche in piena tempesta. Out Antonelli, squalificato Zaccagno (Garau fra i pali), si ferma Fabriani e nel riscaldamento anche Fishnaller (dentro dal primo minuto Diakite). Siniega in difesa, Cester in mezzo al campo, Mastinu dietro le due punte. Perugia pronto a procurare battaglia sportiva. Bello stadio. Minuto di raccoglimento per le vittime dell’incidente nel cantiere di via Meriti a Firenze. Nutrita pattuglia di tifosi perugini sin curva sud. Si comincia.

Terzo minuto, incursione in area: boato degli spalti, palla fuori ma sassaresi subito sul pezzo. Giallo a Iannoni. Perugia in avanti, pallone in mezzo a sfilare sul fondo. Grande fisicità umbra, Torres in controllo. Ancora avversari in avanti, la difesa ribatte ma è fuori gioco si riparte di rimessa. Al 15′ palla rubata in mediana, fuga verso la porta di Seghetti, solo davanti a Zaccagno, brivido sugli spalti ma pallone a lato. Torres miracolata. 

Zambataro evita il fallo laterale, serve Scotto: il capitano guarda, calcia, la sfera si abbassa ma oltre la traversa. Grinta e applausi. Kouan di testa: palla pericolosamente nello specchio, tuffo di Garau e minaccia sventata. Cester: resiste anche al contatto: mette in mezzo, difesa in corner. Giallo a Diakite. Perugia solido, squadra dichiaratamente costruita per il gran salto. 

Torres che regge. Gioca di fino ed esperienza. Battaglia aperta e difficilissima. Ci prova Giorico (39), tiro basso e fuori bersaglio. Sciabolata tesa di un eccellente Dametto: pugno di Adamonis: calcio d’angolo. Giorico la mette con il contagiri a centro area: Diakite ci arriva, sembra gol ma il pallone termina ancora a lato. Due i minuti di recupero segnalati. 

Si riparte senza cambi. Giallo a Zecca. Punizione dai 30 metri, Scotto e Mastinu sulla palla, ribatte la difesa. Sta per entrare Ruocco. Out Scotto fra gli applausi. Al 18′ st filtrante in area e giocatore rossoblù a terra: proteste ma nulla di fatto. Giallo a Idda, discutibile. Mastinu dopo una fuga in ripartenza viene anticipato al limite da Adamonis. Rossoblù propositivi. Partita godibilissima. Ruocco, in area, salta un uomo, non tira ma finisce a terra. Rigore al 31′ st. Diakite sul dischetto: gol, 1-0. 

Triplo cambio Perugia. Atmosfera elettrica al “Vanni Sanna”. Difesa attenta. Centrocampo organizzato. Perugia che cerca di sfruttare qualità e fisicità. Elementi di un copione non scontata che corre verso le sue battute finali. Pinna dà fiato a Zecca: applausi dagli spalti. Quattro minuti di recupero decretati. Giallo ad Adamonis. Vittoria!

Torres: Garau, Siniega, Giorico, Dametto, Idda, Zambataro, Zecca (45′ st Pinna) , Scotto(16′ st Ruocco), Cester, Mastinu (33′ st Masala), Fishanller. A disposizione: Petriccione, Nunziatini, Goglino, Liviero, Lora, Diakite, Verduci, Rosi. Allenatore Alfonso Greco  

Perugia: Adamonis, Iannoni (35′ st Matos), Paz (45′ st Cudrig), Seghetti, Dell’Orco (35′ st Polizzi), Lisi (25′ st Cancellieri), Torrasi  (35′ st Giunti), Kouan, Lewis, Sulla, Mezzoni. A disposizione: Abii, Ricci, Souare, Viti. Allenatore Alessandro Formisano 

Arbitro: Crezzini di Siena

Assistenti: Fine di Battipaglia e Munerati di Rovigo

Quarto uomo: Maccarini di Arezzo

Reti: 32′ st Diakite (TRS) (rig.)

Ammoniti: Iannoni, Diakite, Zecca, Idda, Kouan, Adamonis; espulsi 

Note: 3444 spettatori


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi