Domenica 3 Marzo, aggiornato alle 19:14

Forza Italia solleva un grande problema: la campagna elettorale va affronatata correttamente osservando persino le Leggi

Forza Italia solleva un grande problema:  la campagna elettorale va affronatata correttamente osservando persino le Leggi

A Intervenire ora è il Direttivo di Forza Italia di Alghero, in un documento a firma di Lina Bardino, Gennaro Monte, Giovanni Soggiu e Peppinetto Musu, rispondono in maniera netta agli attacchi ricevuti di portare avanti una campagna lettorale scorretta, ricevuto da Fratelli d’italia Alghero, evidenzia la scorrettezza di chi a livello istituzionale non rispetta la normativa vigente.  Si legge:

“La politica è un’arte e non un teatrino come certa politica locale intende affrontare la campagna elettorale. Respingiamo al mittente gli attacchi scorretti in merito a “vecchi modi di fare politica” che, sicuramente, non appartengono  a Forza Italia.

Siamo sempre più convinti che la politica va fatta  tra la gente e deve permettere democraticamente ai cittadini di scegliere i propri candidati. Che timore c’è? Si vogliono salvaguardare delle posizioni di rendita politica?

Solo se il cittadino può scegliere e condividere, allora gli eletti, di tutti i partiti, si sentiranno investiti di un mandato pieno e, proprio per questo, si sentiranno portatori di una delega politica forte e libera.

Se vogliamo recuperare la vicinanza e la fiducia delle persone, la Politica deve essere strumento al servizio di tutte e di tutti.

La Democrazia e la Libertà non le si conquista una volta per tutte. Non ci devono essere posizioni di privilegio da salvaguardare. Tutte e tutti siamo in gioco, alla pari.
La storia e la scienza dell’uomo da millenni ci hanno insegnato quanto il mutamento e il saper innovare hanno sempre generato migliori condizioni di vita, hanno dato spazio a nuove idee, hanno permesso l’affermazione di nuove visioni. E ciò vale più che mai anche oggi.

La Politica oggi ha bisogno di una rinnovata visione, di una nuova giovane generazione capace e appassionata, di un nuovo sogno animato da fiducia, audacia e fermezza.

Non è retorica ma una vitale vera esigenza.

La Politica, oggi più che mai è condivisione di idee e di responsabilità.

Ribadita la nostra visione della politica, non si può tacere in merito alla necessità che la campagna elettorale vada affrontata in modo corretto come prescritto dalla normativa in vigore. In campagna elettorale dovrebbe essere rispettata la  disciplina della comunicazione istituzionale e  gli obblighi di informazione,  così come previsti dall’art. 9, della Legge 22 Febbraio 2000, n.28 che espressamente stabilisce :  “Dalla data di convocazione dei comizi elettorali e fino alla chiusura delle operazioni di voto è fatto divieto a tutte le amministrazioni pubbliche di svolgere attività di comunicazione ad eccezione di quelle effettuate in forma impersonale ed indispensabili per l’efficace assolvimento delle proprie funzioni”.

Il divieto riguarda anche la comunicazione effettuata mediante l’utilizzo dei siti web e degli account istituzionali dei social media.

E sotto gli occhi di tutti quello che sta avvenendo in città e non necessita di ulteriori commenti!”

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi