Giovedì 30 Maggio, aggiornato alle 22:39

La Polizia di Stato arresta un cittadino rumeno destinatario di mandato di arresto europeo

La Polizia di Stato arresta un cittadino rumeno destinatario di mandato di arresto europeo

La Polizia di Stato ha tratto in arresto un cittadino rumeno nella città di Olbia, destinatario di mandato di arresto europeo.

Nello specifico, durante l’espletamento del servizio di controllo del territorio, gli operatori delle Volanti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Olbia, dopo aver notato due soggetti che si aggiravano con fare sospetto nelle vie cittadine, hanno proceduto al fermo degli stessi al fine di eseguire i dovuti accertamenti.

I due, entrambi sprovvisti di documenti di identificazione, sono stati immediatamente accompagnati presso il Commissariato gallurese e sottoposti ai rilievi per l’espletamento dei controlli di polizia di rito.

Dai primi accertamenti, uno di essi risultava destinatario di un mandato di arresto europeo per aver commesso numerosi reati contro il patrimonio nel territorio dell’UE, tra cui furti ed appropriazioni indebite e, pertanto, all’esito di tutti gli accertamenti lo stesso veniva tratto in arresto e tradotto presso il carcere di Bancali di Sassari.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi