Lunedì 26 Febbraio, aggiornato alle 16:08

Violenza sulle donne: la sensibilizzazione produce effetti positivi

Violenza sulle donne: la sensibilizzazione produce effetti positivi

Cogliamo con grande soddisfazione gli effetti che si stanno verificando a seguito della sensibilizzazione sul tema della violenza sulle donne promossa con l’ordine del giorno
presentato dal presidente della commissione sanità Christian Mulas e votato ad unanimità loscorso Consiglio Comunale.

Un dramma che quasi ogni giorno riempie la cronaca dei quotidiani, che riportano di donne uccise dalla furia violenta di un uomo di un compagno che non accetta la
separazione. Oggi con soddisfazione apprendiamo che molte attività commerciali di Alghero hanno inserito nello scontrino fiscale il numero antiviolenza 1522. Un’idea di forte impatto sociale, un passo avanti di civiltà per offrire un aiuto immediato e concreto alle donne vittime di violenza.
Piccole grandi azioni, significative, che possono, almeno si spera, contribuire a fermare questo orrendo fenomeno. Le attività di Alghero iniziano a inserire nello scontrino fiscale delle vendite
dei vari prodotti anche il numero che si deve chiamare quando si è in pericolo.

Il 1522 che è impresso in alcuni degli scontrini come indicato dall’ordine del giorno definito dal presidente Mulas e portato all’attenzione del Consiglio Comunale che lo ha votato all’unanimità è segno che il problema, anche ad Alghero, è sentito. Certo si tratta di piccoli segnali che vanno coniugati con interventi tempestivi da parte delle forze dell’ordine e con anche la certezza della pena per chi compie delitti atroci contro le donne,che spesso derivano dalla non accettazione della fine del rapporto. Anche per questo riteniamo che “lo sportello della risoluzione al conflitto familiare ” proposto dal Consigliere Christian Mulas, sia un inizio per un progetto di prevenzione e un percorso essenziale per andare incontro, prima che ci siano delle pericolose derive, alle problematiche che nascono all’interno dei nuclei familiari”, conclude la nota del Gruppo consiliare Udc Alghero


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi