Martedì 28 Maggio, aggiornato alle 16:03

Gdf Nuoro: intervento all’alba per salvare due alpinisti bloccati in parete sul Monte Corrasi

Gdf Nuoro: intervento all’alba per salvare due alpinisti bloccati in parete sul Monte Corrasi

E’ notte quando arriva al personale della Stazione di Soccorso Alpino della Guardia di Finanza di Nuoro la comunicazione che due alpinisti, un piemontese di 29 anni e un toscano di 34 anni, entrambi di provata esperienza, provenienti dalla penisola, sono bloccati a circa tre quarti della via di arrampicata “Umbras” lunga oltre 300 metri, in prossimità dello spigolo nord ovest del Cusidore, nel territorio del Comune di Oliena.Le corde utilizzate per l’arrampicata sono rimaste incastrate, non si sbloccano ma, sebbene non vi siano emergenze sanitarie, gli alpinisti necessitano di un intervento di soccorso per liberarle.Sono bloccati in parete e a poco servono le coperte termiche portate al seguito dagli alpinisti, rapidamente trascinate via del forte vento.I Tecnici di Soccorso Alpino del S.A.G.F. di Nuoro valutano tutti i possibili scenari di intervento e, a notte fonda, partono per poter raggiungere alle prime luci dell’alba la sommità della via di arrampicata.Sono le 06.30 circa quando raggiungono la cresta in quel momento sferzata da un vento intenso. Il tempo di approntano la sosta per calarsi in rapidità appena le condizioni meteo consentiranno di operare in sicurezza.Il vento continua incessante ma è indispensabile intervenire prima possibile. Nel corso della mattinata, verso le 09.00, i Finanzieri riescono a raggiungere gli alpinisti in difficoltà, fermi in parete a circa 250 mt. di altezza rispetto alla base della via di arrampicata. Inizia, a quel punto, la discesa in corda doppia, resa ancora più complicata dal forte vento. Sono le 13.00 circa quando i finanzieri e i due alpinisti raggiungono la base della parete.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi