Domenica 23 Giugno, aggiornato alle 18:47

Cap d’Any, in moto la grande macchina organizzativa

  • In Eventi
  • 8 Novembre 2023, 20:09
Cap d’Any, in moto la grande macchina organizzativa
Logistica, sicurezza, viabilità, decoro, servizi. In moto ad Alghero la grande macchina organizzativa per l’atteso evento in programma nel lunghissimo weekend del Cap d’Any 2023-24. Da venerdì 29 a domenica 31 dicembre il grande palco del Piazzale della Pace ospiterà i concerti di Tedua e Anna (29 dicembre), lo spettacolo “Voglio tornare negli Anni 90” (30 dicembre) e il rocker di Correggio Luciano Ligabue (31 dicembre), per la prima volta in assoluto in piazza a Capodanno: eventi clou dal forte richiamo, preceduti da settimane di manifestazioni e spettacoli itineranti. Un mese di eventi particolarmente ricco, la cui presentazione ufficiale è programmata per sabato 11 novembre (Lo Quarter, ore 10).Ieri mattina a Porta Terra la prima riunione operativa presieduta dal sindaco Mario Conoci con tutta la struttura comunale coinvolta nell’organizzazione ad eccezione del settore Ambiente, col quale ci sarà un incontro specifico nei prossimi giorni. Presenti gli assessori al Turismo, al Traffico e Viabilità, Alessandro Cocco ed Emiliano Piras, il presidente della Fondazione Alghero Andrea Delogu con i tecnici esperti di logistica e sicurezza, il dirigente Alessandro Alciator e il comandante della Polizia locale Matteo Bertocchi, il dirigente Ing. Gianni Balzano, la Alghero in House rappresentata da Sarah Ceccotti e tutti i dirigenti degli assessorati su cui ricadono compiti e incombenze.Già allo studio il piano operativo comunale che interesserà l’intera area portuale dalle giornate antecedenti il Capodanno, il centro cittadino e le aree contigue: tanti gli accorgimenti che saranno attuati in stretto coordinamento con le forze dell’ordine e la Prefettura per garantire il regolare svolgimento degli eventi. Sarà assicurato a tutti l’accesso facilitato nell’area portuale senza la necessità di arrivare in auto in centro città: previsto l’allestimento di nuove zone temporanee di parcheggio nelle aree limitrofe allo spettacolo, servizi di trasporto ed una circolazione alternativa con l’allargamento delle aree pedonali. Nelle prossime settimane il tavolo operativo sarà allargato alle associazioni di categoria, con gli imprenditori del sistema ricettivo, dell’ospitalità e del commercio, così da assicurare servizi adeguati durante le festività e sfruttare al massimo le grandi ricadute che la manifestazione garantirà sul tessuto economico locale.
La riunione di ieri è stata predisposta in preparazione degli incontri che ci saranno a breve con tutte le autorità, Prefettura in primis, dalle quali dipendono le autorizzazioni relative a ogni aspetto organizzativo degli eventi. “Dopo l’entusiasmo per la straordinaria offerta musicale che abbiamo programmato per i giorni del Cap d’Any vogliamo prepararci al meglio, e soprattutto in stretta collaborazione con tutte le autorità competenti, per un evento lungo tre giorni durante i quali Alghero dovrà garantire divertimento in sicurezza e servizi adeguati a ricevere i tantissimi ospiti che verranno in città, ed allo stesso tempo limitare al minimo i possibili disagi ai nostri concittadini” ha dichiarato il sindaco Mario Conoci.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi