Sabato 13 Aprile, aggiornato alle 19:04

Vela latina – Ishtar di Giorgio Macciocu timonata da Giuseppe Paddeu non ha rivali nel “Re di Sardegna”

Vela latina – Ishtar di Giorgio Macciocu  timonata da Giuseppe Paddeu non ha rivali nel “Re di Sardegna”
Sabato 22 e domenica 23 luglio si è disputato ad Alghero il Campionato Zonale di Vela Latina,  organizzato dalla Sezione di Alghero della Lega Navale Italiana sotto l’egida della FIV e dall’associazione di classe AIVeL, main sponsor il Porto di Alghero.
Hanno partecipato alla ormai classica manifestazione nota col titolo di “Re di Sardegna”, nove imbarcazioni stazzate AIVeL: sei della marineria di Alghero, due del Circolo Nautico di Bosa e una del Comune di Stintino.
Il caldo torrido di questo scorcio d’estate ha presentato alla flotta condizioni di vento difficili, caratterizzate da una estrema variabilità sia di intensità che di direzione.
Ishtar dell’armatore Giorgio Macciocu, sapientemente timonata da Giuseppe Paddeu, forte di un equipaggio affiatato, ha saputo interpretare la complessità della situazione adottando la tattica migliore e mettendosi in perfetta sintonia con i cambiamenti di direzione e di intensità del vento. Ishtar ha così potuto primeggiare in tutte tre le prove disputate, pur dovendo concedere a Penelope,la bellissima lancia condotta da Gianmario Catta, al “carru” Michele Mura, l’onore di tagliare davanti a tutti, in tempo reale, il traguardo della prima.
Buona e in crescendo la prestazione di Annina 1920 il gozzo della LNI di Alghero, risultata seconda nella classifica valida per l’assegnazione del titolo, con lo stesso punteggio di Maschjarana, condotta da Luigi Scotti, al comando di un agguerrito equipaggio stintinese.
Significative e in costante miglioramento le prestazioni di Marcella, lancia di classe D timonata da Antonio Peru.
Sfortunata Lucia dell’armatore Francesco Lavosi, per una rottura dell’albero.
Il Circolo Nautico di Bosa, presente con le sue lance Nonna Irene e Scurpena, testimonia ancora una volta il suo costante impegno a supporto della vela latina e dei suoi valori di cultura, tradizione e sportività.
La Lega Navale di Alghero, con un enorme sforzo organizzativo profuso negli ultimi quattro anni, è diventata di fatto il motore della ripresa della Vela Latina in Sardegna e gli armi algheresi sono oggi i più attivi e presenti nelle manifestazioni di classe.
Il prossimo appuntamento ad Alghero è la tradizionale Regata di Sant’Elm giunta alla sua XX edizione; si disputerà domenica 27 agosto e sarà molto importante perché in vista del Campionato Nazionale di Vela Latina, in calendario a Stintino dal 21 al 24 settembre.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi