Mercoledì 24 Aprile, aggiornato alle 19:14

Il Cimitero non interessa a Fratelli d’Italia

Il Cimitero non interessa a Fratelli d’Italia

“Salta nuovamente la commissione consiliare cimiteriale
Per la settima volta è stato fatto saltare il numero legale della Commissione convocata dal presidente Christian Mulas per parlare della gestione e del nuovo bando dei servizi cimiteriali. A finire nel mirino c’è Il gruppo di Fratelli d’Italia che, sottolinea il presidente della commissione Mulas: «Continua, scientemente e in maniera “perpetrata”, a non presentarsi alle commissioni contribuendo a far mancare il numero legale».
Un fatto gravoso per le numerose lacune che oggi ha il cimitero e visto anche dalle numerose segnalazioni fatte da diversi algheresi sullo stato di gestione del campo Santo. Dopo che il Tar della Sardegna ha annullato la gara d’appalto da 400 mila euro per l’assegnazione dei servizi cimiteriali del Comune di Alghero la commissione sta cercando di portare alla attenzione dei suoi membri le nuove proposte per sopperire alle numerose criticità del servizio e dare le nuove linee di indirizzo per il servizio cimiteriale. Lo scopo dell’insistenza da parte del presidente Mulas nel convocare la commissione è di far fronte all’inefficenza rilevata da un appalto povero di servizi che dovrebbe fornire al cittadino. Il presidente Mulas rincara la dose affermando – l’atto di far saltare la commissione per l’assenza di uno dei commissari del partito fratelli d’Italia è grave,occorre senso di responsabilità nei confronti dei nostri cittadini che da lungo tempo attendono che le condizioni del nostro cimitero migliorino. Conclude la nota il presidente Mulas – ci siamo candidati per risolvere i problemi degli algheresi. Credo che il sindaco e la maggioranza non possano più accettare queste assenze che frenano il lavoro della commissione e l’azione amministrativa. Nota a firma del  presidente della commissione consiliare cimiteriale Christian Mulas


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi