Domenica 14 Aprile, aggiornato alle 22:59

VIDEO . Olmedo , il nuovo Centro Polivalente ospita una Biblioteca, l’auditorium e sale didattiche. La soddisfazione del Sindaco Toni Faedda

VIDEO . Olmedo ,  il nuovo Centro Polivalente ospita una Biblioteca, l’auditorium e sale didattiche. La soddisfazione del Sindaco Toni Faedda

Con un pizzico di orgoglio, il Sindaco di Olmedo Toni Faedda ci mostra  nuovo Centro Polivalente che ospita la biblioteca comunale, l’auditorium e sale didattiche. Una bella struttura realizzato con fondi POR FESR 2014-2020,  per un investimento complessivo di un milione di euro. L’edificio realizzato con materiali ecosostenibili, dotato di un impianto fotovoltaico per la produzione e l’autoconsumo di energia elettrica da fonti rinnovabili, illuminazione gestita da un sistema di automazione con rilievo di presenze, consente di inserire la struttura nella classe energetica A, favorendo una sensibile riduzione delle emissioni di CO2. Quattro anni di lavori ma alla fine i risultati sono ben visibili.

Un fiore all’occhiello per la cittadina della Nurra e a ragione il sindaco la mostra in tutta la sua bellezza. Spazi ampi, grande luminosità, la biblioteca è pensata e realizzata con l’obiettivo di dare ai giovani studenti e non solo, la possibilità di frequentare lo spazio con tutti i confort. Una ampia sala di lettura, ridisegnata nei suoi interni, con controsoffittature penaste in una ottica di risparmio energetico. Uno spazio che amplia l’offerta di cultura alla cittadinanza, in una ottica dichiarata di renderlo a misura della famiglia.

Olmedo da tempo è in controtendenza per quanto riguarda  l’incremento demografico, è una cittadina che cresce, diventa accogliente il suo Sindaco Toni Faedda a capo dell’attuale amministrazione, non nasconde la soddisfazione per quanto sino ad ora realizzato, (compresa l’ultimazione  della palestra, altro gioiello con  800 posti a sedere. Dl nostro programma – afferma il sindaco- abbiamo realizzato il 20%, tutta colpo di uno stato precario della finanza locale. Ora – chiosa Faedda – sistemati i conti del bilancio comunale, abbiamo sul tavolo progetti ambiziosi, che contiamo di portare a termine entro il nostro mandato amministrativo.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi