Martedì 21 Maggio, aggiornato alle 7:57

“A Scuola d’informazione”, l’evento di promozione della cittadinanza attiva promosso dal magazine Sardegnagol

“A Scuola d’informazione”, l’evento di promozione della cittadinanza attiva promosso dal magazine Sardegnagol

“A Scuola d’informazione”, l’evento di promozione della cittadinanza attiva promosso dal magazine Sardegnagol   a Cagliari il 14 e 15 Marzo. 

Al via “A Scuola d’informazione”, l’evento di promozione della cittadinanza attiva e del dibattito sul futuro dell’Europa ideato, con i giovani del territorio, dal magazine Sardegnagol. L’iniziativa, in programma il 14 e il 15 marzo alle 09.30 in “Sa Manifattura” a Cagliari, è inserita nell’ambito del progetto europeo “Conferenza sul futuro dell’UE e disinformazione tra i giovani. I giovani affrontano e nuove sfide europee”, sostenuto dall’Agenzia Nazionale per la Gioventù.

Nel corso dell’iniziativa, rivolta agli studenti delle scuole superiori dell’Area Vasta di Cagliari, attraverso l’incontro con esperti del settore, si discuterà sul rapporto esistente tra accesso consapevole alle informazioni e partecipazione democratica.

Nella prima giornata, dedicata alla promozione dell’informazione corretta, interverranno Francesco Birocchi, Presidente dell’Ordine dei Giornalisti della Sardegna; Francesco Greco, Dirigente del Compartimento della Polizia Postale e delle Comunicazioni della Sardegna; Gabriele Frongia, Direttore responsabile della testata Sardegnagol; Luca Frongia, Portavoce del CASMI – Comitato Associazioni Sarde per la Mobilità Internazionale – e Antonio Mura, dello sportello Europe Direct della Regione Sardegna.

Nella seconda giornata si affronterà, invece, il tema della partecipazione attiva e della Conferenza sul futuro dell’Europa con gli interventi dei Parlamentari europei Annalisa Tardino (gruppo Identità e Democrazia), Ignazio Corrao (Verdi/Alleanza Libera Europa) e Gianantonio Da Re di ID. Interverranno, inoltre, la più giovane rappresentante di un’Aula parlamentare di un Paese UE, Eve Borg Bonello (vittima di hate speech), la dirigente dell’Agenzia Nazionale per la Gioventù, Serena Angioli, ilcoordinatore dell’Europe Direct Regione Sardegna, Antonello Chessa e Luca Frongia, Portavoce del CASMI.

Gli interventi degli ospiti saranno accompagnati da workshop e laboratori che coinvolgeranno i partecipanti in attività di educazione non formale e di “learning by doing”.

“A Scuola d’informazione”, che si svolge con il patrocino della Regione Autonoma della Sardegna e del Comune di Cagliari, in collaborazione con il punto Europe Direct della Regione Sardegna e il media partner Sardegnagol, è parte del progetto europeo “Conferenza sul futuro dell’UE e disinformazione tra i giovani. I giovani affrontano e nuove sfide europee” realizzato dall’associazione ABiCi nell’ambito del programma Erasmus+


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi