Lunedì 17 Giugno, aggiornato alle 9:16

Circonvallazione, Monica Pulina rispolvera il progetto : ultimazione dei lavori  per il 30 aprile 2024.

Circonvallazione, Monica Pulina rispolvera il progetto : ultimazione dei lavori  per il 30 aprile 2024.

COMUNICATO STAMPA

Su iniziativa del presidente Monica Pulina, capogruppo di Fratelli d’Italia, si è riunita martedì 14 febbraio la III^ Commissione Consiliare, Lavori Pubblici per fare il punto sullo stato di attuazione dei lavori della circonvallazione di Alghero. Un’opera attesa da anni e fortemente voluta dall’attuale maggioranza, il cui completamento contribuirà notevolmente a migliorare la qualità del traffico urbano e a ridurre i disagi che, soprattutto nella stagione estiva, derivano dalla crescita esponenziale del traffico automobilistico, dilatando a dismisura i tempi per raggiungere le varie destinazioni.

Nel corso della seduta il Dirigente dei Lavori Pubblici l’Ing. Balzano ha illustrato lo stato attuale dei lavori e indicato le relative tempistiche.

L’opera , di competenza regionale, è realizzata , in delega, dal Comune con una copertura finanziaria complessiva di dieci milioni e mezzo di euro,  prevede la realizzazione di una strada urbana di quartiere a quattro corsie, suddivisa in quattro tratte intervallate da rotatorie per consentire l’innesto con le viabilità urbane di quartiere, dello sviluppo complessivo di circa  2 chilometri, quale parte dell’itinerario di circonvallazione della citta di Alghero, che collegherà il lato nord della città, Sassari ed Aeroporto di Fertilia, al lato sud in direzione Villanova Monteleone (S.S. n. 292) e Bosa (S.P. n. 105).

La seconda parte della circonvallazione, è invece ricompresa nei progetti a completamento dell’intervento principale relativi alla direttrice Sassari Alghero, prosegue in continuità con l’intervento in oggetto in corrispondenza della S.S. 127 bis e termina in corrispondenza dell’incrocio tra la S.P. 42 ( strada dei due mari) e la S.P. 44 ( la strada che arriva fronte aeroporto) . Oltre alla funzione di circonvallazione del centro catalano, la nuova strada concorre al completamento funzionale della direttrice Sassari Alghero.

La sezione prevista è a due carreggiate, con due corsie per senso di marcia da 3,25 m con relativa banchina lato esterno da 1,00 m e 0,50 m lato interno. Le due carreggiate sono separate da una aiuola spartitraffico della larghezza di 3 metri. La sezione tipo è completata su entrambi i lati dal marciapiede della larghezza di 1,5 m.

E’ prevista, inoltre, la realizzazione, sul lato esterno rispetto l’abitato, di una pista ciclabile a doppio senso di marcia della larghezza di 2.5 m.

Il direttore dei lavori ha consegnato i lavori in via parziale in data 19.10.2020, mentre la consegna in via definitiva all’associazione temporanea di imprese è intervenuta in data 5 ottobre 2022, a seguito del completamento delle attività di verifica in merito alla presenza di ordigni bellici, estesa nell’area dell’ex blocchettificio.

Nel frattempo, sono stati realizzati due distinti sopraluoghi da parte di A.R.P.A. Sardegna e del Corpo Forestale di Vigilanza Ambientale aventi ad oggetto la verifica in merito alla gestione dei lavori  sulla base delle prescrizioni imposte dalla D.G.R. n. 3/25 di non assoggettabilità a V.I.A., entrambi i momenti di verifica hanno avuto esito positivo.

Sulla base della contabilità tenuta dal direttore dei lavori, a tutto il 18.11.2022, l’A.T.I. ha maturato quattro stati di avanzamento, per un totale complessivo di euro 1.799.477,55, mentre la data di ultimazione dei lavori è, attualmente, prevista, salvo imprevisti,  per il 30 aprile 2024.

Ci si augura – chiosa la presidente Pulina – che le tempistiche vengano rispettate e i lavori conclusi entro aprile 2024, consentendo così il completamento di un’opera strategica per Alghero,  indispensabile per migliorare la qualità della vita dei cittadini e dei nostri ospiti. Un importante passo in avanti per una città sempre più a misura d’uomo.”

Al termine dei lavori la Commissione ha deliberato di aggiornarsi per il prossimo venerdì  per un sopraluogo nel cantiere per prendere atto personalmente dello stato dei lavori.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi