Venerdì 19 Aprile, aggiornato alle 16:31

Lu Carrasciali Timpiesu 2023 – Il Raduno Bandistico è l’appuntamento di apertura

  • In Eventi
  • 30 Gennaio 2023, 12:36
Lu Carrasciali Timpiesu 2023 – Il Raduno Bandistico è l’appuntamento di apertura

 

 Lu Carrasciali Timpiesu inizierà ufficialmente il prossimo 12 Febbraio con il primo appuntamento dell’edizione 2023: Il Raduno Bandistico. L’appuntamento articolato in due momenti distinti, vedrà protagoniste assolute sei bande: Banda Città di Tempio, Banda Musicale Ittirese, Banda Musicale Luigi Canepa di Sassari, Banda Musicale “Cossu Brunetti” di Nurri, Banda Musicale di Arzachena e Banda Musicale Euterpe di Villanova Monteleone.

Le Bande, partendo da vie differenti del centro storico alle 10,30, convergeranno tutte in piazza XXV Aprile, dove si esibiranno sul palco. Alle 17,00, invece, è prevista la grande esibizione di tutte le bande che, insieme, formeranno una banda unica per una grande parata composta da circa duecento musicisti! Una vera invasione di musica, uniformi, allegria e coinvolgimento.

Lu Carrasciali Timpiesu ha sempre dato enorme importanza alla presenza delle bande, storicamente anima della festa, capaci di coinvolgere con le melodie più amate. La Banda Città di Tempio sarà padrona di casa con la direzione del maestro Francesco Fara.

Il Raduno è organizzato dalla Zema Bike in collaborazione con la Banda Musicale Città di Tempio e tutte le associazioni che lavorano in sinergia al Carrasciali Timpiesu 2023 : Associazione Carrasciali, Associazione Carrascialai Timpiesi, Associazione Turistica Pro Loco, Cooperativa Sociale ISS, la Classe ’78, il Liceo Artistico e Musicale Fabrizio De Andrè, Liceo G.M. Dettori, Classe ’74, Admaiora APS, Mirtò .

Il Raduno bandistico ha una lunga storia e rappresenta per i galluresi un momento musicale al quale nel corso degli anni in tanti si sono affezionati. Una storia iniziata oltre venticinque anni fa con i primi raduni organizzati dalla Pro Loco Cittadina, quando la giornata dedicata al raduno era la domenica.  Si trattava di appuntamenti ai quali partecipavano bande musicali provenienti da tutta l’Isola. In tanti ricordano con piacere le lunghe serate goliardiche trascorse all’interno dei locali del “Preventorio”, una struttura posta a due passi dalla collina di Curraggia che, per sua conformazione, era il luogo ideale per accogliere e ospitare centinaia di musicisti. Dopo un periodo di assenza, la Pro Loco riprese le redini del Raduno bandistico, per poi fermarsi ancora. Una storia ripartita nel 2020 con sei Bande impegnate.

In attesa della prima giornata ufficiale del Carrasciali Timpiesu, negli Hangar, cioè i capannoni adibiti alla costruzione dei carri allegorici, i carrascialai continuano a lavorare senza sosta e la direzione artistica cura gli ultimi dettagli del programma, intenso e ricco di sorprese come tutti si aspettano.
Al lavoro le Classi coinvolte e tutte le Associazioni che sostengono questa edizione del Carrasciali Timpiesu. La Pro Loco segue i lavori per la realizzazione dei due giganteschi protagonisti simbolo della festa: Re Giorgio e la bella Mannena. C’è grande attesa e molta curiosità anche per le allegorie che accompagneranno i carri e i gruppi in concorso. Tutti i dettagli della festa saranno svelati nel corso della rassegna stampa in programma nei prossimi giorni.

Lu Carrasciali Timpiesu 2023 ha il sostegno del Ministero della Cultura, della Regione Autonoma della Sardegna, Sardegna Isola senza fine, dell’Istituto Superiore Regionale Etnografico, Fondazione di Sardegna, Associazione Carrasciali, Associazione Carrascialai Timpiesi, Associazione Turistica Pro Loco, Zema Bike, Cooperativa sociale ISS, la classe ’78, Liceo artistico e Musicale Fabrizio De André,  Liceo G.M. Dettori, IAMDigital, Classe ’74, Ad maiora APS, Mirtò, sotto l’egida del Comune di Tempio Pausania. 

foto: Banda Musicale Euterpe di Villanova Monteleone


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi