Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 23:09

Uniti per la 4 corsie Alghero-Sassari , Michele Pais: Una strada non è di destra ne di sinistra

Uniti per la 4 corsie Alghero-Sassari , Michele Pais: Una strada non è di destra ne di sinistra
“4 corsie Sassari-Alghero: bene Salvini! ora massimo impegno di tutti per l’avvio dell’opera”- sono le affermazioni del Presidente del Consiglio Regionale Michele Pais, che interviene dopo che il Ministrio Salavini ha annunciato, frale altre opere, quella che riguarda proprio la 4 corsie.  Il 21 dicembre 2021 – Il Consiglio di Amministrazione di Anas ha approvato il progetto esecutivo dell’intervento sulla Strada Statale 291 “Sassari-Alghero”, importo complessivo per oltre 167 milioni, ma la situazione non si sblocca (LEGGI)
“Quello dello sblocco della 4 corsie Alghero-Sassari deve essere un obiettivo che ci deve vedere tutti alleati, al di là delle appartenenze politiche.
Una strada non è di destra ne di sinistra ma di tutti i cittadini che la attendono da troppo tempo. Non è tempo delle polemiche ma della alleanza.
Per questo mi sto e ci stiamo impegnando con tutte le forze per vincere il “mostro di burocrazia” che ci penalizza da anni.
L’importante dichiarazione del Ministro Salvini, che ringrazio per averci ascoltato, é una chiara presa di posizione del Governo a sostegno del completamento dell’opera e della Sardegna che va presa con grande favore. Ora tutti assieme per tagliare i tempi e raggiungere il risultato. Avanti Sardegna! conclude Michele Pais”
In tutta la vicenda il ruolo del Presidente della Regione Christian Solinas in qualità di Commissario Straordinario per le opere pubbliche della Sardegna, non è centrale, e forse il pressing dovrebbe esercitarsi anche nei confronti di chi un anno fa aveva di fatto annunciato che : “Tecnicamente, il progetto verrà ora inviato al Ministero delle Infrastrutture e delle Mobilità Sostenibile per la relativa verifica del Contratto di Programma 2016-2020 tra Ministero delle Infrastrutture e dei Trasporti ed Anas. In seguito alla verifica del MIMS, Anas avvierà il procedimento di gara per l’affidamento in appalto dei lavori della realizzazione delle opere con la pubblicazione del bando e l’espletamento della fase di gara. I tempi per la realizzazione dell’intervento sono di 3 anni e mezzo (LEGGI). Uno è volato via senza che foglia si muova. Si spera che il Presidente Michele Pais, da Algherese, riesca dove gli altri sino ad oggi hanno solo promesso.

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi