Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 14:45

Da piazzale della Pace a piazzale…. della ruota, il passo è breve. Scambiata un’area di valore centrale con quattro spiccioli

Da piazzale della Pace a piazzale…. della ruota, il passo è breve. Scambiata un’area di valore centrale con quattro spiccioli
Da piazzale della pace a piazzale della ruota, il passo è breve –  è l’inizio di una nota del Gruppo Consiliare Per Alghero, che interviene sulla Delbera di Giunta che ha deciso di posizionare una ruota panoramica nel Piazzale della Pace (LEGGI). Prosegue la nota:
“Il sindaco a mani vuote, senza mantenere neanche una promessa elettorale, a un anno dal voto, gioca tutto sulla ruota di…Olbia. Imita ciò che altri dismettono. Proprio così. Una città con le ruote sgonfie con un sindaco che tenta di crearsi un nuovo look attraverso  una ruota panoramica. Via i parcheggi, tutti dobbiamo stare ora col naso in su, tutti per aria. Così non vediamo le buche, la sporcizia, il verde incolto, le incompiute. Vediamo solo Capo Caccia che c’è sempre, al di là di Conoci per fortuna.
L’ultima grande trovata della giunta Conoci è, infatti, proprio posizionare una ruota panoramica nel piazzale della Pace che andrà a occupare oltre 600 mq di superficie, sottraendo oltre 50 parcheggi a residenti e turisti e sequestrando alla città un’area centrale di pregio.
In pratica la giunta comunale scambia un’area di valore centrale con quattro spiccioli (48 mila euro l’anno…). La cosa già non condivisibile a prescindere, palesa peraltro, e per l’ennesima volta, l’incapacità di far di conto dell’Amministrazione sardoleghista, visto e considerato che la cifra introitabile con i parcheggi sottratti per far posto alla ruota appare superiore.
La giunta Conoci, in sostanza, immagina di posizionare una ruota panoramica fuori tempo massimo, quando quelle di Olbia e Cagliari hanno già fatto il loro tempo e soprattutto sceglie un’area inadeguata visto che storicamente ad Alghero, per il periodo estivo, un’area dedicata al parco divertimenti già esiste all’interno del demanio regionale.

La smetta pertanto il nostro sindaco di stare per aria, giocando su tutte le ruote, anche quelle improponibili, ridiscenda a terra e inizi a preoccuparsi di far riparare le buche e di far raccogliere i rifiuti. Le evanescenti luci non abbagliano più nessuno. Al massimo possono costringere a stare alla larga da Alghero, dove sarà ancora più difficile trovare perfino parcheggio”, conclude la nota del gruppo consiliare Per Alghero  a firma di Gabriella Esposito , Mario Bruno, Pietro Sartore.

foto tematica

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi