Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 14:45

“Il Fantasna degli Uffici”, il nuovo libro di Carlo Mannoni domani al Quarter, ci sarà con lui Fabiola Chessa

“Il Fantasna degli Uffici”, il nuovo libro di Carlo Mannoni domani al Quarter, ci sarà con lui Fabiola Chessa

“Allora, dopo Cagliari, domani pomeriggio ad Alghero. È sempre un’emozione presentare il mio libro nella città che amo più di tutte, che considero la mia città. Lo sarà anche in questa occasione. Racconto una storia originalissima sulla burocrazia. Un po’ fantastica, talvolta sospesa tra realtà e sogno. Sembra un sogno il racconto mentre i sogni del protagonista appaiono a loro volta realtà. Nel romanzo non c’è solo burocrazia ma assai di più. Vi aspetto con la stimatissima Fabiola Chessa che mi sottoporrà a stringente e spietata analisi”.Sono l parole di Carlo Mannoni, che si appresta a presentare il suo nuovo libro “Il Fantasna degli Uffici”, Sensoinverso Edizioni, 2022 .

La luna, tondeggiante e luminosa, pareva essersi fermata nel mezzo del cielo in attesa che lui la cercasse, come sempre, con lo sguardo. Il mare e il grande stagno che gli si stagliavano davanti, separati da una stretta lingua di terra, parevano screziati da una miriade di delicate lamine argentate. Sullo sfondo, simili a possenti sentinelle del creato, se ne stavano le alte e cupe montagne che racchiudevano protettivamente l’estesa pianura sottostante, interfacciandosi col mare. Se qualcuno avesse potuto osservare, con un potente cannocchiale, la strana figura umana insolitamente affacciata nel pieno della notte da una stanza buia del quattordicesimo piano del palazzo della Regione, sarebbe trasalito giurando di aver intravisto un fantasma”. La scarna recensione,  accende la fantasia e lascia intendere che il fantasma di Carlo Mannoni si muove fra le stanze del potere,  Cagliari,  e il romanzo per fantasioso che possa essere ha connotati di verità.

Fabiola Chessa che con lui dialogherà, è conosciuta in città per la sua grande cultura umanistica e letteraria. E’ stata l’insegnante di letteratura Italiana e latina di intere generazioni, rivederla in scena sarà un piacere.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi