Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 14:45

VIDEO – I Vigili del Fuoco di Alghero depongono una corona alla statua della Madonna nella Torre di Sant’Elmo

VIDEO – I Vigili del Fuoco di Alghero  depongono una corona alla statua della Madonna nella Torre di Sant’Elmo

L’8 dicembre si celebra la solennità dell’Immacolata Concezione della Beata Vergine Maria, in occasione della ricorrenza, per tutto il giorno la cittadinanza di Alghero ha portato il proprio omaggio alla statua dell’Immacolata. A tarda sera la processione partita dal Duomo di  Santa Maria, si è snodata per il centro storico sino ad arrivare ai piedi della Torre di Sant’Elmo, accompagnata dalle note della Banda Musicale Dalerci.

Qui il vescovo di Alghero Mauro Maria Morfino,  insieme al parroco Don Angelo Cocco, dopo la messa dell’Immacolata, officiata in cattedrale a Santa Maria,  ha consegnato una corona di fiori benedetta ai  Vigili del Fuoco di Alghero, per deporla alla statua della Madonna.

Madonna che domina il porto di Alghero, in un punto strategico con il volto verso il Golfo e il mare. La deposizione della corona alla Madonna ha messo in evidenza la grande perizia dei nostri Vigili dl Fuoco, che nonostante l’assenza di una scala elevatrice, hanno proceduto con l’ausilio della scala in dotazione. In uno scenario fatto di torce, lampeggianti e luci soffuse, si  è proceduto alla deposizione della corona, alla presenza di tantissime persone, sistemate persino sopra i bastoni della Muraglia (GUARDA).

I nostri Vigili del Fuoco, per tutta la giornata hanno pianificato l’evento, dando prova di grande professionalità, e agendo in condizioni davvero al limite del possibile. Una chiara dimostrazione di perizia, che è dimostrata dalle immagini che vi mostriamo. In tre hanno sostato ai piedi della statua, agendo in sicurezza, sino alla deposizione della corona prelevata da terra. Al buio, illuminati dalle loro fotocellule,  hanno prestato un servizio unico  in occasione delle celebrazioni della Santa ricorrenza. Un gesto di devozione dei Vigili del Fuoco, che  hanno dato seguito, a  un nuovo modo di festeggiare l’Immacolata anche nella nostra città.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi