Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 23:14

VIDEO – Il record della Fc Alghero: dopo 540′ di gioco non ha ancora incassato un gol. Pippo Zani è soddisfatto: ora arrivano le partite dure

VIDEO – Il record della Fc Alghero: dopo 540′ di gioco non ha ancora incassato un gol. Pippo Zani è soddisfatto: ora arrivano le partite dure

Pippo Zani alla fine della partita vinta per 5 a 0 contro la Fulgor Sassari come solita analizza la partita, mettendo a fuoco non quello che di buono si è fatto, ma quello che non è andato. Ne ha parlato con i suoi ragazzi nello spogliatoio, giusto perchè si deve entrare nella mentalità dei primi della classe. Se si lavora tanto in settimana , è la filosofia di Zani,la domenica bisogna dimostrarlo. Correggere gli errori, per migliorarsi, sempre.  Aver visto la sua squadra che ha giocato per 45 minuti in astinenza di reti, lo ha portato nella seconda frazione di gioco a correggere l’assetto tattico, e la disposizione degli uomini in campo. Squadra ridisegnata e partita virata verso una manita di reti. E’ il proseguo di quanto avvenuto a Torralba, domenica scorsa, anche in quella occasione Zani corresse l’undici i campo, e la vittoria arrivò con un lungo dominio territoriale. La considerazione finale: la squadra a disposizione del mister non è solo quella che scende in campo, i titolari sovente sono mimetizzati in panchina, perchè è un gruppo che Pippo Zani sta facendo maturare

Alla fine con il suo solito pragmatismo afferma:

Siamo contenti perché siamo riusciti a rimanere agganciati alla prima posizione, ed è la cosa fondamentale, per non perdere il passo. Oggi abbiamo fatto esordire dei ragazzi del 2003 quindi molto giovani. Ora però arrivano le partite toste, dure, ma ci prepareremo in maniera meticolosa. Siamo anche contenti perché per noi oggi ricorreva  una data importantissima ,quindi la vittoria è  dedicata al nostro Stefano Tedde, siamo orgogliosi di avergli dedicato la vittoria. Adesso, come detto arrivano le partite dure,  siamo attesi da un impegno severo, sabato andremo sul campo del Muros che sappiamo essere un avversario ostico, ma ci prepareremo al meglio“, conclude Pippo Zani

Insomma la Fc Alghero è in linea con quanto preventivato alla vigilia, 6 partite e 6 vittorie, per i giallorossi, 22 reti realizzate e nessuna subita. Con l’Alghero tiene il passo la Centro storico di Sassari, con gli stessi punti anch’esso imbattuto. Dietro di due punti lo Sporting Uri, che nela sua marcia ha pareggiato una partita. A 15 punti lo junior Ozierese, che ha perso una partita. Da questo lotto ristretto di squadre uscirà la vincente del campionato, e una lotta a quattro, non è cosa di poco conto, è anche una corsa a chi sbaglia meno.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi