Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 23:14

Gamification, turismo e patrimonio culturale, il 1 Dicembre ad Alghero

Gamification, turismo e patrimonio culturale, il 1 Dicembre ad Alghero

Tutto pronto ad Alghero per l’evento dedicato alla gamification, al ruolo che può “giocare” nello sviluppo di esperienze turistiche innovative ed al modello-Alghero, la prima città in Italia ad aver costruito una infrastruttura ludica urbana in grado di valorizzare il patrimonio archeologico e culturale locale. “Gamification, turismo e patrimonio culturale: nuove strategie per la valorizzazione dei territori”, questo il titolo della giornata ideata, promossa e organizzata dal Comune di Alghero e dalla Fondazione Alghero e in programma il 1° dicembre 2022 (dalle ore 9.30) nella sala conferenze della Fondazione Alghero, Largo Lo Quarter, che si concentrerà in particolare sull’esperienza di #PLAYALGHERO, il percorso che la Riviera del Corallo ha intrapreso nell’ambito del progetto europeo Med Gaims – Gamification For Memorable Tourist Experiences, finanziato dal Programma Eni Cbc Med Programme 2014-2020.

Scoprire un territorio attraverso il gioco contribuisce al suo sviluppo turistico? Trasformare l’esperienza turistica e di fruizione del patrimonio in una attività ludica favorisce lo sviluppo dei pubblici? Questi e altri temi saranno al centro del dibattito che vedrà la partecipazione di game designer, esperti di turismo e referenti del settore culturale regionale, invitati ad approfondire il ruolo della gamification applicata alle politiche turistiche e culturali. Tra loro Fabio Viola, uno dei massimi esperti di gamification e coordinatore del progetto sviluppato ad Alghero e Xavier Socias, game designer del progetto “Agency of Secrets”, Luana Toniolo, Direttrice della Direzione Regionale Musei Sardegna, Giulia Eremita, esperta in Marketing del turismo digitale e coordinatrice della tematica Digital strategy & innovation della BTO e Alessandro Cocco, assessore al Turismo della città di Alghero.  La giornata si aprirà con i saluti istituzionali del sindaco di Alghero Mario Conoci e del presidente della Fondazione Andrea Delogu. 

A seguire, la presentazione del sistema di giochi #PLAYALGHERO a cura della Fondazione Alghero, del Dipartimento di Architettura e Design dell’Università di Sassari e dei game designer che hanno contribuito alla realizzazione dei giochi: Elisa Meloni e Alexandro Simone Meloni, Associazione Il Vagabondo, Net Press in collaborazione con la Game Maker Academy, Adele Giacoia e Sergio Vernagallo. L’obiettivo dell’iniziativa, soprattutto, è quello di favorire l’incontro tra start up e game designer con imprese culturali, istituzioni, organizzazioni ed enti attivi nel comparto turistico e culturale, interessati ad approfondire il potenziale della gamification per immaginare nuove modalità di fruizione del patrimonio e del territorio. Nel pomeriggio inoltre, sarà possibile testare i giochi realizzati.

Per partecipare all’evento, è richiesta la registrazione compilando questo modulo https://forms.gle/2RGYgZzY4LPbkNUbA
Per maggiori informazioni e il programma completo della giornata su bit.ly/giornatagamificationAlghero

Per maggiori informazioni sul progetto MED GAIMS è possibile consultare il sito https://www.enicbcmed.eu/projects/med-gaims.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi