Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 8:50

In Via XX Settembre spari e ferite in volto ad un uomo, è ricoverato in Ospedale

In Via XX Settembre spari e ferite in volto ad un uomo, è ricoverato in Ospedale

Brutto fatto di cronaca nel tardo pomeriggio di oggi ad Alghero, intorno alle 16 all’incrocio tra via XX  Settembre e via Vittorio Veneto.  Due persone su un motoscooter ne hanno affrontata un’altra che sostava sul marciapiede,  in compagnia di un altro uomo.  Teatro dell’accaduto via XX Settembre, proprio nei pressi  di due  bar frequentatissimi. Ci sarebbero stati dei colpi di arma da fuoco (dal rumore attutito), a detta dei presenti, indirizzati a un uomo dell’apparente età di 35 anni,  e di un colpo sferrato in volto con un corpo contundente. L’uomo colpito ha  cercato riparo e ha chiesto qualcosa per tamponare una ferita che perdeva sangue. Di li a poco l’arriva di una ambulanza del 118 che lo conduce al pronto soccorso dell’Ospedale Civile. Si parla di ferita ad una gamba e al volto, in conseguenza di un colpo ricevuto con un corpo contundente (si parla di un martello).

Le notizie frammentarie, raccolte sul posto, non trovano riscontro, perchè gli uomini dei Carabinieri, della Polizia e della scientifica non fanno trapelare nulla. Ci sono in corso indagini serrate , e si dice che si conoscano  i nomi di tutti gli attori della vicenda. Quello che si è notato proprio in Via Vittorio Veneto, è che gli uomini della Polizia cercavano riscontri sia in strada, che controllando i mezzi in sosta. Controlli che sono stati notati anche all’interno di un sottopassaggio in Via XX Settembre. Si cercavano bossoli? e soprattutto se è vero che i colpi sparati erano in sequenza, dove fossero andati ad infrangersi. Lo stabiliranno le indagini e i rilievi, quello che ad ora è certo è che in ospedale c’è un uomo ricoverato per ferite.

La notizia ha fatto il giro della città in un battibaleno, destando molta apprensione, ed è la presenza e l’uso di una pistola ad inquietare ancora di più.

Notizia in aggiornamento

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi