Venerdì 3 Febbraio, aggiornato alle 23:14

Sanità algherese – Forza Italia, Udc, Riformatori e Noi con Alghero: “intendiamo contribuire a risolvere le criticità”

Sanità algherese – Forza Italia, Udc, Riformatori e Noi con Alghero: “intendiamo contribuire a risolvere le criticità”

Di seguito la nota a firma di Forza Italia, Udc, Riformatori Sardi e Noi con Alghero:
“Non vogliamo attribuire responsabilità ad alcuno ma non possiamo più accettare una sanità part time e intendiamo contribuire a risolvere le criticità che attanagliano la sanità algherese. E’ con questo spirito che, come gruppi di Forza Italia, Udc, Riformatori Sardi e Noi con Alghero, abbiamo organizzato un incontro con la stampa all’ingresso dell’Ospedale Marino di Alghero.
L’ultima problematica in ordine di tempo riguarda la Farmacia Territoriale, che da un’apertura per cinque giorni a settimana è passata a un solo giorno costringendo cittadini, anche di una certa età e con patologie croniche, a lunghe file e attese interminabili. Sarebbe opportuno che l’Assessore regionale alla Sanità desse degli indirizzi stringenti all’Ares perché ampli l’accordo con Federfarma dando la possibilità alle farmacie convenzionate del territorio di distribuire tutti i farmaci.
Speravamo che con il trasferimento dell’Ospedale Marino all’Azienda Ospedaliero Universitaria di Sassari le prestazioni sanitarie migliorassero ma purtroppo così non è stato. Della robotica non c’è traccia ma soprattutto non è stata stipulata la convenzione tra Università e Regione che dovrebbe definire ruoli e soprattutto indicare a chi competono i finanziamenti.
Non è assolutamente accettabile che tre sale chirurgiche siano chiuse. E’ un problema serio che costringe medici, operatori sanitari e pazienti a esodi biblici verso l’Ospedale Civile. Occorre mettere in campo soluzioni immediate. La nostra proposta è quella di prendere in locazione due o tre sale operatorie scarrabili, moduli chirurgici che vengono utilizzate in tutta Italia. Non è pensabile attendere i procedimenti di gara per la riqualificazione delle sale esistenti”


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi