Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 22:52

VIDEO – Nuova area in Via Aldo Moro, riqualificato uno spazio che ora si presenta persino elegante.

VIDEO – Nuova area in Via Aldo Moro, riqualificato uno spazio che ora si presenta persino elegante.

Consegnata questa mattina la nuova area completamente riqualificata posta in via Aldo Moro. Grande soddisfazione è stata espressa dal Sindaco per il completamento di un importante opera che restituisce agli algheresi un area dotata di 90 posti auto, spazi destinati agli stalli per il commercio su aree pubbliche, per le moto, un’edicola e spazi per la mobilità sostenibile. Sul posto, alla “prima” l’Amministrazione Conoci era quasi al completo. E poter vedere l’opera consegnata nei tempi programmati, è senz’altro un punto di merito che Assessori e Sindaco si sono appuntati.

E di seguito vi proponiamo le dichiarazioni degli Assessori Piras e Peru e del Primo cittadino Conoci che sono visibilmente soddisfatti. Spazio anche al progettista Stefano Govoni, che insieme Diego Masala, ha progettato l’opera pubblica di riqualificazione Urbana.

 

“Un progetto interamente predisposto e realizzato da questa amministrazione – ha dichiarato il Sindaco Conoci – costato 850.000 euro che ha visto la completa riqualificazione di uno dei più importanti ingressi della città collocata in prossimità di due scuole, la scuola media ed il liceo scientifico di Alghero. Uno sforzo compiuto con l’esclusivo impiego di imprese locali che grazie all’instancabile lavoro degli uffici dell’Assessorato alle Opere pubbliche guidato dall’Avvocato Peru e dall’Ing. Giovanni Balzano ed il supporto tecnico del Geom. Franco Cherchi, ci hanno consentito di trasformare un area sterrata, pressocchè abbandonata, in un nuova area parcheggi che abbiamo voluto impreziosire con la sistemazione di panchine, essenze arboree e un curato arredo urbano.”. L’intervento – ha precisato invece l’Assessore Peru – sarà completato con la realizzazione di una rotatoria posta all’incrocio tra via XX Settembre, via Barraccu e via Aldo Moro ed un secondo lotto che prevede un area come quella che oggi abbiamo consegnato e che si affaccerà su via Vittorio Emanuele, dotata di altri 40 stalli.”. “Per la rotatoria – chiudono Mario Conoci ed Antonello Peru – attendiamo solo di definire l’accordo con la Provincia di Sassari per il passaggio di una parte dell’area sulla quale verrà realizzata l’importante opera viaria.”.

E proprio l’intervento della realizzazione di una rotatoria, come ha spiegata l’Architetto Govoni, consentirà la miglio gestione del flusso veicolare  in qual punto della città davvero complicato. Ma ancor di più tutta l’area potrà essere restituita alla collettività, trasformata totalmente, quando anche il secondo lotto, quello per intenderci di fronte al campo Don Bosco,  una volta finanziato andrà a bando, per essere radicalmente trasformato.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi