Sabato 26 Novembre, aggiornato alle 22:56

Settimana Europea della Mobilità 2022, L’ ACI Sassari organizza tre Giornate gi Guida In Sicurezza per i militari della Brigata Sassari

Settimana Europea della Mobilità 2022,  L’ ACI Sassari organizza tre Giornate gi Guida In Sicurezza per i militari della Brigata Sassari

Il corso, teorico e pratico, si svolgerà il 20-22 settembre. Giulio Pes di San Vittorio, Presidente dell’Automobile Club Sassari: “Educazione alla sicurezza stradale ed alla mobilità sostenibile sono le basi imprescindibili per rispettare persone e ambiente”

Dal 16 al 22 settembre milioni di cittadini europei, in centinaia di città, festeggeranno la mobilità sostenibile, lanciando – in contemporanea – un messaggio forte per sensibilizzare Istituzioni, media e opinione pubblica al rinnovamento e al cambiamento dei propri stili di vita.

L’Automobile Club d’Italia e l’Automobile Club di Sassari parteciperanno alla Settimana Europea della Mobilità sostenendo l’importanza di attuare scelte che promuovano il cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva e incoraggino la sinergia fra le Istituzioni sul tema della sicurezza stradale.

In quest’ottica l’Automobile Club Sassari ha deciso di attivare una collaborazione con la Brigata Sassari e di organizzare tre giornate di formazione per la guida in sicurezza in favore dei militari (20, 21 e 22 settembre). Il corso sarà suddiviso in due sessioni, una teorica, presso la Sala del Comando della Polizia Locale di Sassari, ed una pratica, nel Piazzale Segni. 

“Grazie alla fattiva collaborazione tra Ac Sassari, Brigata Sassari, Aci, formatori Aci Ready2Go e Comune di Sassari, siamo stati in grado di organizzare un incontro estremamente significativo per attirare l’attenzione su un tema di estrema rilevanza, sia economica sia sociale, che ogni anno miete vittime innocenti nel nostro territorio, quello della sicurezza stradale”, ha affermato il Presidente dell’Automobile Club Sassari, Giulio Pes di San Vittorio. “Bisogna creare una sinergia fra le varie Istituzioni e le Associazioni che sia sempre più efficace nel diffondere la necessità di un cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva ed una maggior sensibilizzazione sul tema della sicurezza stradale. La mobilità presente e futura non può che basarsi sul tema del rispetto dell’ambiente e l’adozione di comportamenti corretti da parte di tutti: automobilisti, motociclisti, ciclisti, pedoni e utilizzatori sia dei veicoli “tradizionali”, sia di quelli a cosiddetta “mobilità leggera”, come monopattini e biciclette elettriche, sempre più utilizzati in città”, ha concluso il Presidente Giulio Pes di San Vittorio.

La Settimana Europea della Mobilità 2022 si propone di promuovere le sinergie tra i luoghi e le persone che stanno offrendo la propria esperienza, creatività e impegno per aumentare la consapevolezza sulla mobilità sostenibile e favorire il cambiamento comportamentale a favore della mobilità attiva con il coinvolgimento di un pubblico sempre più ampio. 

Per questo il tema “Migliori Connessioni” si sviluppa su quattro pilastri. Il primo sono le persone, storicamente la forza trainante della European Mobility Week perché possano dare vita ad azioni di trasporto sostenibile. Il secondo sono i posti, compresi gli spazi urbani e le aree verdi, che devono essere piacevoli e funzionali affinché le persone si incontrino e si mettano in contatto. Il terzo sono pacchi, intesi nella duplice accezione di pacchi fisici, in relazione alle crescenti sfide logistiche per consegnarli in modo ecologico, e di pacchetti informativi digitali, essenziali per una mobilità urbana senza intoppi, che necessita e richiede migliori connessioni tra fornitori di dati e utenti. L’ultimo, ma non certo per importanza, le  politiche e la pianificazione, necessarie a ogni città per affrontare le sfide comuni della mobilità in modo completo e resiliente. 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi