Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 23:09

VIDEO – I candidati del PD ieri ad Alghero – Sul caro energia Carla Bassu, Silvio Lai, Gavino Manca in coro: subito un tetto al costo delle bollette

VIDEO – I candidati del PD ieri ad Alghero – Sul caro energia Carla Bassu, Silvio Lai, Gavino Manca in coro: subito un tetto al costo delle bollette

Ieri ad Alghero in Piazza Pino Piras il Pd con i suoi candidati si è presentato in città.

Carla Bassu, Silvio Lai, Gavino Manca sono stati accolti dai militanti e simpatizzanti del partito che per l’occasione ha rispolverato il classico “banchetto”. Proprio su questi hanno fatto capolino le brochure elettorali che spiegano programmi e progetti del PD.

E sul tema i tre esponenti di punta del PD, candidati per le elezione del 25 Settembre, si sono resi disponibili al rilascio di brevi dichiarazioni che di seguito vi riportiamo.

Il tema, attualissimo è stato “1000 piazze per l’Italia contro il caro bollette” . Ieri subito la presenza in una piazza importante e di grande peso politico come quella di Alghero.

Ieri Carla Bassu, Silvio Lai, Gavino Mancaa, accolti dal Segretario cittadino del PD Mario Salis, dal Consigliere Comunale Mimmo Pirisi, dal Dirigente di Partito Enrico Daga, e da tanti simpatizzanti fra i quali cerano l’ex Sindaco Mario Bruno, l’ex deputato Francesco Carboni e dai volontari del PD, nella piazza di Alghero hanno toccato il tema del caro energia e dell’emergenza derivata per il caro bollette, che rischia di mettere in ginocchio un intero comparto produttivo, fatto non solo di grandi imprese, ma anche di piccole e medie, che sono il cuore del nostro tessuto sociale.

E’ entrata nel vivo, a i piccoli passi ma decisi, la campagna elettorale. Le piazze di Alghero poi Porto Torres, Sassari e Sorso per spiegare nel dettaglio le proposte del Partito Democratico per contrastare il caro vita derivato dal caro energia. Per il Partito Democratico l’emergenza bolletta è la priorità, e lo ha affermato con decisione Silvio Lai, dove un tetto al costo bollette diventa una priorità. E ancora Silvio Lai si è fermato a parlare di  nuovo contratto sociale per microimprese e ceti meno abbienti , sostenendo che ora sono improcrastinabili gli incentivi sulle fonti rinnovabili.  E irrompe nel dibattito la battaglia europea per il tetto da imporre al prezzo del gas.

E risultano interessanti le dichiarazioni di Gavino Manca che ha un competitor nella persona di Marcello Pera candidato nelle liste di FdI. Non usa mezzi termini Gavino Manca, e afferma che il suo avversario non ha radici sul territorio, è un paracadutato, e proprio su questo la gente che va a votare dovrebbe meditare, puntando le sue scelte su candidati espressione del territorio. E lo sfida persino a un dibattito pubblico  sulle problematico che affligono proprio il territorio sardo.

Poi Carla Bassu una donna che dimostra di avere molta competenza , e la sua visone progressista si evenzia nelle sua affermazione contenute nell’intervista, dove diritti delle persone, per le imprese e transizione ecologica sono temi a lei molto cari, che affronta con molta passione.

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi