Sabato 28 Gennaio, aggiornato alle 22:50

La XVII^ edizione del Festival Galtellinese si archivia: i giovani emergenti sardi in vetrina

La XVII^ edizione del Festival Galtellinese si archivia: i giovani emergenti sardi in vetrina

GALTELLI’: Bellissima serata quella del 4 Agosto a Galtellì piena di emozioni musicali e sociali nel contesto dell’anfiteatro cittadino”, inizia così una nota stampa
di INFM Produzioni che  traccia un resoconto della manifestazione canora svoltasi a Galtellì. Si legge ancora nell nota:

“La serata, presentata e  organizzata da Salvatore Serra, in collaborazione con l’assessore alla cultura e la locale Pro Loco, ha visto come ospite la cantante galtellinese Franca Burrai,  e ha passato in rassegna vari artisti dando oltre due ore di musica al numeroso pubblico presente.
In giuria il Presidente Don Piero Mula, Maurizio Meli Patron di Premio Lucio Dalla, Andrea Deriu di Basilandia, la cantante Eliana Nieddu e Paqujto Farina artista e giornalista.
Hanno entusiasmato tutte e tre le categorie tra bambini, ragazzi e adulti.
La categoria adulti ha visto vincitore Attilio Chessa premiato anche con la candidatura alla “Classica 3 Giorni” a Roma del Decennale di Premio Lucio Dalla.
Un cenno anche a Davide Dalu che per un voto è arrivato secondo ma di indiscusso valore artistico che approderà al Decennale di Premio Lucio Dalla invitato dallo stesso Patron.
Inoltre, si sono distinte in particolar modo per la categoria dei ragazzi, Vanessa Pipere di 12 anni , accompagnandosi in acustico con l’Ukulele interpretando un brano di Piero Marras  e Dina Elisabetta Mannazzu, sempre di 12 anni, unica cantautrice di tutta la serata con un brano inedito dal titolo “Tu non passi mai”.
Giovani promesse del vivaio sardo a detta dei giurati di turno insomma.  Galtellì quindi si conferma come punto di riferimento regionale per artisti emergenti sardi.
La XVII^ edizione cala il sipario in una notte afosa di Agosto illuminata da giovani stelle nel cielo di Galtellì. E già si pensa alla prossima con più ampie prospettive organizzative a detta di Salvatore Serra. Appuntamento dunque al 2023


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi