Giovedì 29 Settembre, aggiornato alle 20:24

La Questura di Sassari emette quattro fogli di via, erano ladri seriali non riparatori di cucine

La Questura di Sassari  emette quattro fogli di via, erano ladri seriali non riparatori di cucine

Il personale del Commissariato P.S. di Porto Cervo negli ultimi tempi si è concentrato sulla prevenzione e la repressione dei reati predatori con particolare attenzione ai furti compiuti ai danni dei turisti e ai furti nelle abitazioni.
I numerosi controlli operati hanno permesso di individuare diversi gruppi di soggetti che, con l’unico scopo di compiere furti all’interno delle abitazioni, millantavano la possibilità di riparare le cucine a gas tramite l’utilizzo di megafoni collegati alle loro automobili.
Per 3 di queste persone è scattato il foglio di via obbligatorio, emesso dal Questore di Sassari, dai comuni costieri di Olbia, Loiri Porto San Paolo, Golfo Aranci, Palau e Arzachena.
Stessa sorte è toccata a un soggetto individuato e segnalato per il reato di rapina ai danni di alcuni turisti il quale, è stato anche segnalato alla Procura competente. Tutti non potranno fare rientro presso i territori interessati per un periodo che varia fra i 2 e i 3 anni.
Le predette misure di prevenzione, adottate, non permetteranno ai soggetti di potersi recare presso le zone maggiormente frequentate dai turisti di questa provincia, pena la segnalazione penale e l’accompagnamento fuori dal territorio comunale interessato.
Continuano inoltre i controlli amministrativi su tutto il territorio di competenza.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi