Martedì 27 Luglio, aggiornato alle 10:31

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Acqua inquinata da coliformi totali ed Escherichia coli a Fertilia, Maristella e Porto Conte: ordinanza del Sindaco

Acqua inquinata da coliformi totali ed Escherichia coli a Fertilia, Maristella e Porto Conte: ordinanza del Sindaco

Tegola sui residenti a Fertilia, Maristella e Porto Conte che hanno appreso di aver l’acqua della rete pubblica inquinata, lo certificano gli  indicatori di contaminazione fecale dellacqua quali coliformi,  rilevati dal Servizio Igiene  della Asl di Sassari

Il sindaco informa la cittadinanza che, “a seguito di analisi effettuate dal Dipartimento Prevenzione dell’ATS di Sassari, le acque della rete idrica gestita da ABBANOA presso le utenze ricadenti tra Fertilia, Maristella e Torre Nuova di Porto Conte sono risultate non conformi per il parametro microbiologico. Pertanto il loro utilizzo diretto quale bevanda e per la preparazione degli alimenti è vietato dall’ordinanza n. 27 del 19/07/2021. Le medesime acque possono essere utilizzate solo previa bollitura e per tutti gli usi igienici. Si legge nell’ordinanza “PRESO ATTO che a seguito dei controlli effettuati dal SIAN, le acque destinate al consumo umano sono risultate non conformi per i parametri coliformi totali ed Escherichia coli pertanto le suddette non sono idonee al consumo umano diretto quale bevanda e per la preparazione degli alimenti.

Nell’Ordinanza n.27 di sopra citata si legge ancora : divieto, per tutte le utenze domestiche e non domestiche di Fertilia e Maristella, nonché per quelle poste tra la stessa Fertilia fino alla Torre Nuova di Porto Conte, di utilizzare l’acqua della rete quale bevanda e per la preparazione degli alimenti. Le medesime acque possono essere utilizzate solo previa bollitura e per tutti gli usi igienici. all’Ente Gestore Abbanoa Spa di effettuare i controlli interni previsti dalla D.Lgs. 31/2001 comunicando al Dipartimento di Prevenzione – Servizio lgiene degli Alimenti e della Nutrizione della Asl di Sassari le cause della non conformità, i tempi previsti per il rientro dei paramenti, i provvedimenti che si intendono adottareal fine di fornire acqua con i requisiti richiesti dal D.Lgs. 31/01 e gli esiti favorevoli dei controlli interni per poter ripetere i campionamenti; DISPONEche il presente provvedimento, per il tempo di validità, sia reso noto alla cittadinanza mediante avvisi pubblici, affissione all’Albo Pretorio e pubblicazione sul sito web dell’ Ente;


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi