Lunedì 21 Giugno, aggiornato alle 22:51

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Ecco l’albergo nautico diffuso, Pais: “La Sardegna verso un turismo moderno. Su barche da diporto

Ecco l’albergo nautico diffuso, Pais: “La Sardegna verso un turismo moderno. Su barche da diporto
PL 241, riconoscimento dell’albergo nautico diffuso.  Pais: “La Sardegna verso un turismo moderno, ecosostenibile e oltre la ricettività tradizionale”
“La Sardegna, leader nell’offerta turistica a livello mondiale,  si propone tra le mete  all’avanguardia capace di attrarre forme nuove di ospitalità aumentando così la già vasta offerta turistica. Regole che consentiranno l’innalzamento della qualità dell’offerta per soddisfare anche gli ospiti più esigenti”.Lo ha affermato il Presidente del Consiglio regionale Michele Pais subito dopo l’approvazione da parte dell’Assemblea a maggioranza, della Proposta di Legge 241 “Modifiche alla legge regionale 28 luglio 2017, n. 16 (Norme in materia di turismo). Riconoscimento dell’albergo nautico diffuso”.“La stagione che sta cominciando dovrà essere quella del rilancio di un’isola che ha sofferto in maniera particolare gli effetti della pandemia. La legge approvata – continua Pais –  completa “il pacchetto turismo” che il Consiglio regionale ha varato, integrando così gli innumerevoli interventi, economici e sanitari, messi in campo dal Presidente Solinas e dalla Giunta,   dando un’ulteriore risposta a un comparto che deve garantire la migliore ospitalità nella massima sicurezza. Ci aspettiamo per la Sardegna e per i sardi una stagione al top”.

la norma Modifiche all’articolo 16 della legge regionale n. 16 del 2017(Definizione delle strutture ricettive extraalberghiere e istituzione del registro regionale)1. Dopo il comma 3 dell’articolo 16 della legge regionale n. 16 del 2017 è aggiunto il seguente:“3 bis. Si intende per “albergo nautico diffuso” la struttura ricettiva composta da un’unità produttiva ubicata nel territorio regionale che offre servizi comuni e unità da diporto attrezzate per la sistemazione ed il pernottamento a bordo a servizio dell’unità produttiva. Il gestore deve avere legittimamente, a qualsiasi titolo, la disponibilità organizzata e non occasionale delle unità da diporto complete dei mezzi di salvataggio, delle dotazioni di sicurezza a norma di legge e dotate di sistema di tracking e sistema certificato del tracciamento storico volto a documentare il posizionamento delle singole unità, anche al fine di poter corrispondere le eventuali tasse di soggiorno a carico del conduttore stesso, fermi gli obblighi di natura sussidiaria e strumentale all’esazione del tributo in capo al gestore della struttura. Il gestore, ha l’obbligo di registrare le presenze a bordo e di comunicarle alla Questura ai sensi dell’articolo 109 del Testo unico delle leggi di pubblica sicurezza. È responsabilità del conduttore comunicare immediatamente eventuali variazioni nelle presenze al gestore che provvede alla trasmissione telematica. Le unità da diporto devono essere idonee per il pernottamento, arredate, dotate di cucina, servizi igienici di bordo con acqua calda comprensivi di doccia e di contenitori di raccolta delle acque reflue con adeguate strutture di collegamento atte a permettere lo scarico nei serbatoi del porto. Nell’unità centralizzata devono essere offerti almeno i servizi di accoglienza, registrazione e comunicazione telematica delle presenze a bordo e recapito del cliente e assistenza 24 ore su 24. Deve essere effettuata la pulizia delle unità da diporto ed il cambio di biancheria ad ogni cambio di cliente, oltre ai consueti servizi accessori forniti da una struttura ricettiva. L’attività deve essere gestita in forma imprenditoriale e le unità da diporto possono essere concesse in uso ai clienti con contratti di locazione. L’imbarco e lo sbarco dei clienti devono avvenire nell’approdo dove è ubicata l’unità produttiva che offre i servizi comuni.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi