Lunedì 21 Giugno, aggiornato alle 22:51

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Il Lago di Corsa – Special Edition, i Maratoneti di Alghero ritornano a correre

Il Lago di Corsa – Special Edition, i Maratoneti di Alghero ritornano a correre

La Sardegna che corre ha celebrato il passaggio alla zona bianca dandosi appuntamento a Villacidro. Dopo quindici mesi di stop assoluto all’attività agonistica su strada (1 marzo 2020, mezza maratona di Oristano) si è tornati a fare sul serio in occasione della quindicesima edizione de Il Lago di Corsa – Special Edition. La kermesse del medio campidano, organizzata dall’Olympia Villacidro, ha visto ai nastri di partenza 474 atleti (366 uomini e 108 donne) lungo un percorso di 10,5km intorno alla diga sul Rio Leni. Partenza ed arriva nella piazza della chiesa campestre di San Sisinnio (XVII secolo) a tre chilometri dal centro abitato di Villacidro. I partecipanti sono stati suddivisi in cinque griglie con partenze intervallate di tre minuti l’una dall’altra. Il tracciato di gara è stato ricavato all’interno del parco San Sisinnio tra grandi olivastri, ginestre ed arbusti. Altimetria severa come poche considerata la brevità della gara: avvio in discesa su sterrato e leggera salita fino al secondo chilometro che diventa un saliscendi continuo fino ad imbattersi con la salita della diga che coincide con il primo ristoro (5°km). Un chilometro per rifiatare e poi altri mille metri molto selettivi in totale salita (Niu Grogu) e pendenza del 12% ai quali seguono gli ultimi tre chilometri e mezzo in discesa con tanto di quattro scalini da salire poco prima del traguardo.

L’Alghero Marathon si è presentata ai nastri di partenza con ottoportacolori. Daniela Perinu (49’21) ha centrato il secondo posto tra le SF45 e ottenuto il sesto posto assoluto tra le donne. Nel 2019, ma su un percorso più lungo di 900 metri (11,4km), ottenne anche in quel caso un secondo posto di categoria. E’ salita sul posto anche Giovanni Panai (50’13), terza tra le SF50 e nona classificata nella classifica femminile.  Nella stessa categoria quinto posto per Daniela Zedda (17°ma assoluta) in 52’40 ed ottavo per Antonella Diana Sanna (54’39).

In campo maschile ritorno alle competizioni dopo oltre un anno e mezzo di sosta causato dalla pandemia per Giuseppe Baffo, Raffaele Piras, Luigi Ruiu e Guido Rimini. Per loro gli ultimi impegni su strada erano state alcune maratone dell’autunno 2019. 

L’Alghero Half Marathon e i Diecimila hanno una nuova collocazione nel calendario 2021: si svolgeranno domenica 10 ottobre in mezzo alla mezza maratona di Chia (3 ottobre) e quella di Assemini del 17.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi