Giovedì 13 Maggio, aggiornato alle 10:47

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Rugby di Alghero in lutto, muore Marco Bollesan, un gigante e una leggenda

  • In Sport
  • 12 Aprile 2021, 12:02
Rugby di Alghero in lutto, muore Marco Bollesan, un gigante e una leggenda

Fra ieri e oggi Il mondo del Rugby è stato investito da notizie nefaste, dopo la notizia di ieri della morte di Massimo Cuttitta, oggi un’altra notizia devastante arriva ad Alghero, in una giornata uggiosa di aprile, E’ morto Marco Bollesan, un autentico gigante del rugby nazionale, se n’è andato alla soglia degli 80 anni dopo una lunga malattia.

Marco Ball esame, non è un uomo qualunque e un’autentica storia una leggenda del rugby italiano, un condottiero, un capitano invidiato anche dai francesi. Uno di quei giocatori dal sapore antico cresciuti nelle mischie e nel fango. Un mito, il nome del qualke la federazione italiana a ha voluto omaggiare con un mattonella che ha impresso il suo nome nell  Da allenatore è stato a Livorno, con il Course Genova e ad Alghero con l’amatori rugby dove insieme a Massimo Cutitta portò nella stagione 2001 2002 l’Alghero alla promozione in A1.

Ad Alghero ha amici veri, persone che lo hanno amato profondamente, apprezzato come tecnico e

soprattutto come uomo. Irraggiungibile.

 

Storica la prima volta della Nazionale Sarda di rugby, una  selezione seniores di sempre di uno sport di squadra che rappresentava l’intera Isola. Con atleti provenienti da ogni parte della Regione, da Alghero a Capoterra, da Olbia a Sinnai, da Sassari a Nuoro, era stata costruita una formazione di ottimo livello, che, senza aggiungere altro, avrrebbe figurato splendidamente in serie A. inventata da Marco Bollesan ad Alghero, per giocare e battere il Barcellona. A raccontare quanto fatto da Marco Bollesan….

 


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi