Giovedì 13 Maggio, aggiornato alle 10:47

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Time in Jazz non si ferma, il festival fondato da Paolo Fresu dal 7 al 16 agosto a Berchidda

Time in Jazz non si ferma, il festival fondato da Paolo Fresu dal 7 al 16 agosto a Berchidda

È uno degli appuntamenti più attesi dell’estate musicale in Sardegna: dal 7 al 16 agosto è tempo di Time in Jazz, il festival fondato (nel 1988) e diretto da Paolo Fresu a Berchidda (Ss), il suo paese natale alle falde del Monte Limbara, tra Logudoro e Gallura. Qui pulsa il cuore dell’organizzazione e si concentra il grosso della manifestazione, in particolare i concerti serali che si tengono nell’arena allestita in piazza del Popolo. Ma Time in Jazz, alla sua trentaquattresima edizione, si snoda abitualmente attraverso una quindicina di altri comuni e località del nord dell’isola – quest’anno Arzachena, Bortigiadas, Buddusò, Budoni, Bulzi, Ittiri, Loiri Porto San Paolo, Luogosanto, Mores, Olbia, Oschiri, Porto Rotondo, San Teodoro, Telti e Tempio Pausania – facendo tappa con i suoi concerti del mattino e del pomeriggio in spazi e scenari sempre differenti, tra chiesette di campagna, scorci di mare, piazze, boschi, siti archeologici.
 
Ogni anno il festival (che nel 2020 è stato insignito dell’Alto Patronato del Presidente della Repubblica) si riconosce in un titolo diverso: “Stelle” è quello che caratterizza la prossima edizione; un titolo ispirato a Dante Alighieri, nel settimo centenario della morte, e al suo capolavoro, la Divina Commedia, dove la parola “stelle” ricorre alla fine di ognuna delle tre cantiche del poema.
 
Oltre alla musica dal vivo, tanti altri appuntamenti e iniziative arricchiranno, come sempre, il cartellone: attività e laboratori musicali per i bambini, presentazioni di libri e novità editoriali, azioni di promozione e sensibilizzazione ambientale, proiezioni di film e documentari, mostre, conferenze, incontri, degustazioni.
 
Time in Jazz si annuncia dunque con un programma al solito fitto e variegato alla sua edizione numero trentaquattro, che verrà presentata alla stampa giovedì 8 aprile, con inizio alle 11, in videoconferenza su piattaforma Zoom. Insieme al direttore artistico Paolo Fresu, interverrà una rappresentanza delle istituzioni e dei soggetti pubblici e privati che sostengono il festival.
 
La trentaquattresima edizione del Festival Time in Jazz è organizzata dall’associazione culturale Time in Jazz con il sostegno dell’Assessorato della Pubblica Istruzione, Beni Culturali, Informazione, Spettacolo e Sport e dell’Assessorato del Turismo, Artigianato e Commercio della Regione Autonoma della Sardegna, del Ministero dei Beni e delle Attività Culturali e del Turismo, della Comunità Montana Monte Acuto e delle Amministrazioni Comunali di Berchidda e degli altri centri coinvolti nel festival, con il contributo della Fondazione di Sardegna, del Banco di Sardegna, di Unipol Gruppo, di Corsica Ferries–Sardinia Ferries, e con la collaborazione di Arborea, Rau Arte Dolciaria, distilleria Lucrezio R., Geasar, Consorzio Porto Rotondo e Scuola Holden. Media partner Radio Monte Carlo, Spotify e Spreaker. Time in Jazz fa parte dell’Associazione I-Jazz, del Sardinia Jazz Network, del progetto GreenFEST e di Jazz Takes The Green, la rete dei festival jazz ecosostenibili.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi