Sabato 17 Aprile, aggiornato alle 22:20

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Settimana cruciale per Mario Conoci, oggi riunione di maggioranza, Venerdi di coalizione

Settimana cruciale per Mario Conoci, oggi riunione di maggioranza, Venerdi di coalizione

A Porta Terra, la sede dell’Ufficio del Sindaco Mario Conoci, è un via vai di politici. Assessori, Consiglieri, capigruppo. Tutti sono sul chi va là, non vogliono perdere un battuta di quanto sta avvenendo. Il clima politico all’interno della maggioranza che governa la città, è avvelenato. Ed è avvelenato al punto tale, che nessuno è in grado di dire, anche con molta franchezza, come se ne uscirà.

Ieri la domanda gettata li sul tavolo di una conferenza stampa nel corso della presentazione del Distretto Rurale, altro non è che il riscontro ( provato) ai rumori che da tempo inseguono l’Assessora Vaccaro sulle possibilità di un suo passo di lato, attaccata ieri anche dal centrosinistra  in un duro comunicato (LEGGI).

Da più parti in seno alla maggioranza si chiede un cambio di passo, una maggiore condivisione nell’affrontare i problemi e un mezzo mescolamento delle carte in tavola. Tradotto, rimpasto, avvicendamento di Assessori che non hanno superato la prova in quasi due anni di mandato. Ma anche la richiesta di un riequilibrio dei posti di governo alla luce dei riposizionamenti avvenuti da parte di numerosi consiglieri. Uno sconvolgimento del quadro con partiti che di colpo si vedono minacciati con tagli che indolore non potranno essere. Comprese le conseguenze.

Da  giorni rumori investono l’Assessore al Turismo Marco Di Gangi, sulla scena in polemica aperta  con l’opposizione, con  in testa a tutti l’ex Assessora Gabriela Esposito. Le illazioni su  Marco Di Gangi nel mirino di un pezzo di  Forza Italia e opposizione di centro sinistra, che farebbero salti di gioia nel vedere l’Assessore dimissionato da Conoci. Obiettivo destinazione alle Attività Produttive ora in capo a Giorgia Vaccaro. E in tanti sostengono che contro Di Gangi ci sia un patto trasversale non di poco conto. Ride l’Assessore di FdI e aspetta le evoluzioni, perché le rassicurazioni per lui arrivano dal suo partito a tutti i livelli, provinciale e regionale.

Ma anche Emiliano Piras di colpo è messo in discussione,  nel mirino perché la sua forza politica di espressione Noi con Alghero, ha perso un Consigliere, Maurizio Pirisi, passato alla Lega,  che di fatto  ha alleggerito il peso politico della Lista Civica. Ma a sentire Maria Grazia Salaris, a toccare Emiliano Piras si rischia la scottatura.

E il lavoro sfiancante prodotto da una opposizione in seno alla maggioranza che sostiene Mario Conoci, composta da FI ( un pezzo), Udc, Gruppo misto e Psd’Az, sta arrivando al capolinea. Le richieste di questi sono note, comprese le richieste di incarico Assessoriale a Monica Pulina ( gruppo misto uscita dalla Lega),

Oggi è prevista una riunione di maggioranza a Porta Terra, un primo faccia a faccia sul da farsi, sui maggiori temi sul tavolo che attendono di essere affrontati. Poi Venerdì altra riunione, stavolta di peso politico, dove chiamata a raccolta alle ore 17,00 sarà la  coalizione di centro-destra-sardista che sostiene il Sindaco Conoci. Ecco, forse, siamo arrivati al capolinea, a una resa dei conti fra i partiti, perché da tempo i fedeli al Sindaco e gli oppositori si mandano messaggi, ma di fatto, un confronto serrato e chiarificatore non c’è stato.

Ma alla fine la sfida che si fa strada fra i consiglieri “leali” è una sola: chi vuole mandare a casa il Sindaco  e la sua maggioranza raccolga 13 firme, il resto è pura chiacchiera.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi