Giovedì 8 Dicembre, aggiornato alle 10:34

Circonvallazione di Alghero, Tedde (FI): “molto preoccupati per il silenzio che avvolge quest’opera pubblica”  

Circonvallazione di Alghero, Tedde (FI): “molto preoccupati per il silenzio che avvolge quest’opera pubblica”  

 “Almeno fino a  metà dello scorso anno l’amministrazione di Alghero ogni tanto annunciava l’imminente avvio dei lavori. Ormai  neppure quello accade.” Così il consigliere regionale di Forza Italia Marco Tedde, sindaco di Alghero all’epoca della progettazione e del finanziamento di 10,5 milioni di euro dell’importante infrastruttura che dovrà unire la zona nord a quella sud di Alghero, commenta la scomparsa della Circonvallazione dai radar dell’amministrazione algherese. “Dopo l’annuncio dell’inizio dei lavori alla fine del 2015, arrivava quello del maggio dello scorso anno che ne garantiva l’avvio per il settembre del 2017. Da allora silenzio tombale –denuncia l’ex sindaco di Alghero-. Siamo molto preoccupati per il silenzio che avvolge quest’opera pubblica che è stata uno dei fiori all’occhiello delle giunta di centrodestra, frutto della programmazione e dell’impegno della Giunta Tedde e di tutta la coalizione che la sosteneva. Un’opera viaria che costituisce una colonna portante nelle politiche della viabilità cittadina programmate e realizzate dalla giunta di centrodestra, che ruotavano attorno ai parcheggi del piazzale della Pace, le rotatorie, le piste ciclabili ed il bike sharing. Con un progetto ideato dal centrodestra nel 2006, che nel 2007 era stato presentato con le dichiarazioni programmatiche del Sindaco Tedde e sviluppato  a costo zero da funzionari dell’Amministrazione. Progetto apprezzato dalle amministrazioni regionali di Soru prima e Cappellacci dopo che lo finanziarono con 10,5 milioni di euro. Dal giugno 2011, allorché il progetto  arrivò in Regione, solo annunci. Ancora è di là da venire il progetto esecutivo. Ma almeno prima c’erano gli annunci che infondevano un po’ di speranza. Oggi nemmeno quelli. Siamo molto preoccupati e crediamo che il Sindaco Bruno qualche notizia seria la debba alla comunità algherese che attende da troppo tempo, ma   che vada oltre il ritornello “stiamo per iniziare alla fine dell’estate” che abbiamo sentito dal 2015 al 2017, –chiude Tedde-“.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi