Martedì 31 Gennaio, aggiornato alle 22:40

“Hanno rubato il cellulare a Gigi Riva: bisogna ritrovarlo”

“Hanno rubato il cellulare a Gigi Riva: bisogna ritrovarlo”

Ci imbattiamo su Facebook sul profilo di Pino Serra, un ex dirigente del Cagliari calcio, catturati da tante foto, recenti e storiche del grande Cagliari . Ma ci imbattiamo in un post che ci lascia attoniti e increduli: “A tutti gli amici…. qualche giorno fà all’amico Gigi Riva è stato rubato da un marocchino o Algerino…cmq nord africano) , il cellulare. Il tutto è accaduto dopo che Gigi gli aveva offerto del denaro per compassione (diceva che non mangiava da 2 giorni ) apparentemente per ringraziare del gesto di generosità, abbracciò Gigi e contemporaneamente gli infilo’ una mano in tasca della giacca derubandolo .

Gigi è disposto a offrire al povero diavolo una mancia purchè torni in possesso del cellulare che non ha un gran valore economico se non i numeri telefonici contenuti in rubrica ! Vi chiedo cortesemente di collaborare per cercare di rintracciare questo …miserabile

Grazie a tutti” chiude il Post di Pino Serra. Capito? A Gigi Riva hanno rubato cellulare, glielo hanno sfilato dalla tasca, in un momento particolare, mentre lo si abbraccia. Quello che è successo Gigi Riva sa dell’incredibile, il nostro “rombo di tuono” non ha perso un cellulare che poteva valere poche decine di euro, qua abbiamo a che fare con un’azione che che ha offeso la sua grande disponibilità ad aiutare chi aveva bisogno. Il cellulare di Gigi Riva, che dentro si porta tantissimi numeri di telefono che purtroppo, come si può immaginare sono la cosa più importante, deve essere ritrovato, tutti ognuno per quel che può sia dubbi perché al simbolo Del calcio sardo venga restituito il telefonino un impegno che tutti dobbiamo prendere. Nel mentre Pino Serra informa tutti che ieri ne hanno comprato uno nuovo.

La foto che ritrae Gigi Riva e Pino Serra è presa dal suo profilo Facebook


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi