Mercoledì 7 Dicembre, aggiornato alle 21:23

Marco Di Gangi: il sindaco Bruno fa il martire o supereroe?

Marco Di Gangi: il sindaco Bruno fa il martire o supereroe?

“Meglio fare il martire o il supereroe? Così Marco Di Gangi vice-coordinatore regionale di Energie per l’Italia e presidente di Azione Alghero sul suo Profilo fb.

“Questo deve essere il dilemma che attanaglia in questi giorni il sindaco Bruno.

Ieri si è proposto come eroe, colui il quale ha affrontato e risolto problemi cittadini mai risolti, cambiando il volto ad Alghero e non solo!

Oggi si propone come martire.

Cerca solidarietà a seguito di una nota di quasi tutte le opposizioni.

La nota non contiene nessun insulto, nessuna menzogna, nessuno spirito giustizialista: è solo critica politica, dura, ma onesta, rivolta a chi solo a parole si dichiara pronto al dialogo e alla costruzione ma procede imperterrito e noncurante di tutti sulla sua strada, perseverando nel vizio di ascriversi meriti non propri e attribuendo responsabilità solo agli altri, dileggiando gli avversari e lastricando il presente e il futuro di Alghero di buone intenzioni.

Il suo stile non cambia e non si pone neanche il problema. La sua stessa autocritica è un distillato di opportunismo politico: forse crede che gli altri siano ingenui al punto da non aver ancora imparato a conoscerlo?

Al sindaco e alla sua maggioranza auguro un sereno 2018!

Ai nostri concittadini auguro di poter finalmente vedere diventare realtà quella buona politica, cui tanto qualcuno dichiara di ispirarsi.

Sereno e proficuo 2018 a tutti”. Questa la chiusura di Marco Di Gangi


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi