Venerdì 2 Dicembre, aggiornato alle 10:35

Cappellacci all’attacco, Elisoccorso: l’estate del 2017 per Arru è diventata quella del 2018

Cappellacci all’attacco, Elisoccorso: l’estate del 2017 per Arru è diventata quella del 2018

“Annuncio dopo annuncio, l’estate del 2017 per Arru è diventata quella del 2018 e molto probabilmente si andrà anche oltre”. Così Ugo Cappellacci, coordinatore regionale di Forza Italia, commenta la proroga fino al 30 Giugno del 2018 della convenzione tra la Regione e i Vigili del Fuoco in attesa della partenza del nuovo servizio di elisoccorso. “Quindi – domanda l’esponente azzurro- aspettiamo il 1 Luglio, possiamo aspettare che l’assessore stappi lo spumante per quella data o sei mesi diventeranno un altro anno? Prima hanno parlato di inaugurazione entro l’estate del 2017, poi “in estate”, poi hanno propinato un “si parte a settembre” all’opinione pubblica e hanno salutato la nomina del direttore dell’AREUS Lenzotti con un trionfale “elisoccorso entro l’anno”. Il risultato è che l’annuncio è stato tradito ancora una volta e che della materia non si occuperà neppure il direttore dell’AREUS ma il ‘viceré’ Moirano. E i sei mesi di attesa dichiarati dall’asso del volo Arru sono destinati sicuramente ad aumentare. Tutto questo accade perché hanno chiuso in un cassetto il piano elaborato da noi per adottarne un altro che costa di più per coprire meno territori, scelto non si sa in base a quali indicazioni scientifiche se non quelle dell’assessore ‘trasvolatore’. Per ora – ha concluso Cappellacci- volano solo gli aerei di carta dei comunicati stampa e il nuovo elisoccorso resta al palo”.Nella foto Ugo Cappellacci


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi