Giovedì 2 Febbraio, aggiornato alle 10:03

Prende il via la nuova edizione del progetto Fish & Cheap

Prende il via la nuova edizione del progetto Fish & Cheap

Il Parco Nazionale dell’Asinara rende noto che sono in fase di programmazione le prossime attività di educazione ambientale previste nell’ambito del progetto Fish & Cheap.

Sono aperti i termini per la presentazione della domanda di partecipazione per gli istituti scolastici interessati a partecipare alle attività previste dal progetto. Il progetto Fish & Cheap ha la finalità di sensibilizzare il pubblico verso il consumo responsabile delle risorse ittiche enfatizzando tre elementi principali: il consumo orientato verso specie stagionali, a chilometro zero e verso le specie ‘neglette’ (pesce poco sfruttato commercialmente e quindi a bassa possibilità di sovrasfruttamento). Attraverso le attività proposte si vogliono trasmettere valori di rispetto verso l’ambiente e la consapevolezza verso le problematiche che stanno alla base dello sfruttamento delle risorse rinnovabili. Le attività con le scuole si svilupperanno sia attraverso lezioni frontali in aula sia attraverso attività sul campo dove gli alunni avranno la possibilità di assistere ad operazioni dimostrative di pesca assieme agli operatori di pescaturismo attivi nell’area protetta dell’Asinara. Le lezioni in aula saranno impostate prevedendo due momenti principali: uno introduttivo, nel quale verranno date nozioni sulle specie ittiche e sul loro consumo, e uno propedeutico all’allestimento di un evento/esposizione di elaborati da sviluppare in collaborazione col personale scolastico in base alle specificità degli istituti aderenti al progetto.

Si prevede di svolgere le attività sul campo entro il mese di ottobre, condizioni meteo marinepermettendo.

La programmazione è aperta agli istituti di ogni ordine e grado i quali potranno inoltrare domanda di partecipazione a partire da lunedì 11 settembre entro e non oltre il 30 settembre.

Il numero di posti è limitato e l’eventuale selezione delle scuole partecipanti terrà conto, in primo luogo, dell’ordine di arrivo delle richieste. Si invitano pertanto gli istituti interessati a presentare domanda nella maniera più sollecita possibile anche al fine di poter agevolare la calendarizzazione delle attività previste.


Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi