Redazionale

La voglia di dire qualcosa, di poterlo condividere con altri, di fare massa critica, di essere propositivi, nel rispetto di tutti, è il motore della nostra iniziativa. Una sorta di “blocco note” di quanto ci succede intorno. Tutto ci interessa e tutto osserviamo, con lo spirito di chi intende dare un contributo alla crescita culturale della nostra collettività senza preconcetti e senza muri ideologici. Un progetto impegnativo che non deve rimanere mera intenzione.
Ma le sfide , si sa, se non sono impegnative, non meritano considerazione. Noi, sfidiamo noi stessi, la nostra capacità di gestire le notizie, che riguardano l’universo che ci circonda, sociale, amministrativo, politico.
Il contenitore Alghero live, deve diventare nelle nostre intenzioni, un forum, dove tutti possono dire qualcosa, osservando un caposaldo che da subito deve essere ben chiaro a tutti: rispetto per chi la pensa diversamente. E al bando mettiamo le offese, i personalismi, i preconcetti, di chi si serve degli strumenti a disposizione in rete, per portare avanti battaglie ideologiche. La condivisione avviene sopratutto sul social Facebook, avendo cura di monitorare costantemente chi commenta e con quale intento.

Alghero live  è un periodico  realizzate unicamente su supporto informatico e diffuse unicamente per via telematica ovvero on line, visto il Decreto legge n. 63/2012 convertito con la legge 103/2012. Art. 3-bis (Semplificazioni per periodici web di piccole dimensioni)-

É e uno strumento per informare,  un Vlog (VidBlog), anche in sinergia con le istituzioni che vogliono divulgare, far conoscere ai cittadini la loro azione, i loro programmi. Promuovere il territorio.
L’aggiornamento delle news avverrà in maniera casuale,  periodicamente, avendo cura di selezionare la notizia in rapporto alla sua importanza e condivisione eventuale.
I contenuti e le immagini saranno tutelati, e si avrà cura di citare sempre la fonte, ove possibile, mentre il prodotto originale resta esclusivo di Algherolive, e nessuno, se non previa autorizzazione formale lo può copiare e divulgare attraverso altri canali di informazione.
Il Direttore di questo periodico on line , è un giornalista pubblicista, Antonio Sini, iscritto all’albo dell’OdG con tessera n.087265