Sabato 17 Aprile, aggiornato alle 22:12

Meteo ad Alghero: Meteo Alghero

Imprenditoria sociale e ruolo dei giovani. Se ne discute in videoconferenza Cagliari a cura dell’associazione TDM 2000

Imprenditoria sociale e ruolo dei giovani. Se ne discute in videoconferenza Cagliari a cura dell’associazione TDM 2000
Imprenditoria sociale e ruolo dei giovani. Se ne discute in una conferenza internazionale che si svolgerà virtualmente a Cagliari a cura dell’associazione TDM 2000

 

Il ruolo dell’imprenditoria sociale è argomento di estrema attualità in un’epoca storica quale quella attuale in cui le politiche di sviluppo e crescita si indirizzo verso la sostenibilità e l’inclusione.

Su questa tematica l’associazione sarda TDM 2000 ospita una conferenza internazionale dal titolo “buone pratiche di imprenditoria sociale in Europa: passato, presente e futuro” che si terrà domani martedì 23 marzo a partire dalle ore 18.

L’evento si rivolge a operatori giovanili, imprenditori sociali, innovatori sociali, responsabili politici nel campo delle politiche giovanili, dell’istruzione, del lavoro e mira a diffondere alcune delle migliori pratiche a livello europeo nel campo dell’imprenditoria sociale accanto ad altri strumenti provenienti da altri settori. Un approfondimento verrà inoltre dedicato alle strategie e alle politiche poste in essere per contrastare gli effetti del covid19.

All’incontro, che sarà coordinato dal giornalista e project manager Federico Gaviano, prenderanno parte Boris Kolev, Bulgaria – Imprenditore sociale;  Mylène l’Orguilloux, Francia, imprenditrice e fondatrice di un’azienda di moda a scarto zero; l’organizzazione greca Horippos, specializzata in formazione e art therapy; Merili Ginter, Estonia, Imprenditrice sociale, organizzatrice del programma per i giovani sull’imprenditoria sociale – http://changemakers.ee; una rappresentante dell’azienda lussemburghese Onperfect.

La conferenza  è parte del progetto internazionale “SEYW – The added value of Social Entrepreneurship in Youth Work”, ideato dall’associazione TDM 2000 nell’ambito dell’azione chiave 2 del Programma Erasmus +.Il progetto ha una durata di 30 mesi e mira alla promozione e alla condivisione di buone pratiche nel settore dell’imprenditoria sociale che possano essere utilizzate nelle attività per giovani. In particolar modo metodi, strumenti, valori accanto ai modelli incaranti da giovani imprenditori sociali attivi sul campo.

Il progetto coinvolge sei partner: TDM 2000 (Coordinatore, Italia), Law & Internet Foundation (Bulgaria), Co-Actions (Francia), Institute for Entrepreneurship Development (Grecia), Artsquare (Lussemburgo) e Sotsiaalsete Ettevõtete Võrgustik ( Estonia).

 

Luca Frongia
Presidente TDM 2000

Condividi:


Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi